homepage - il verde editoriale


Cerca



Cerca Indice analitico

 

Area Riservata



Login

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Un miliardo di alberi

di Giovanni Sala

N° 6 - anno 2006

Si sono chiuse il 17 novembre a Nairobi, in Kenya, la 12a Conferenza Mondiale sul Clima (COP 12) e la 2a Conferenza delle parti firmatarie del Protocollo di Kyoto (COP/MOP 2). La COP 12 ha coinvolto 189 nazioni e, dopo due settimane di negoziati, si è conclusa con il “Kyoto 2”. Il Protocollo non è stato affossato, ma le decisioni per la sua continuazione dopo il 2012 sono state rimandate.
Crescono intanto i campanelli di allarme sul cambiamento climatico. L’emissione di gas-serra a livello globale è ben lontana dall’essere sotto-controllo. Se alcuni Paesi (Gran Bretagna, Francia, Germania) si presenteranno al primo periodo di attuazione del Protocollo di Kyoto (2008-2012) con livelli di emissione rispettosi degli accordi presi, altri Paesi firmatari sono in evidenti difficoltà. Tra questi l’Italia che, a fronte di un impegno di riduzione delle emissioni del 6,5%, a oggi ne ha registrato un aumento del 13%: l’obiettivo di riduzione è pertanto del 20% circa. Altri problemi sono costituiti dai Paesi che non hanno ancora aderito al Protocollo di Kyoto, come gli USA, la Cina e l’India.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

La gestione del verde pubblico a New York
L’anima verde della Big Apple

di Giovanni Carlini

N° 6 - anno 2006

Prende il via una serie di contributi sulla gestione del verde nelle grandi città di Stati Uniti e Canada. Riconosciuto quale bene comune che va pianificato attentamente dalla municipalità, il verde pubblico a New York ha un peso tale da incidere sulle scelte elettorali dei suoi abitanti. Questo perché, oltre a riconoscerne l’importante ruolo economico e sociale, se ne apprezzano i benefici ambientali, volti a rendere più sostenibile la vita nella grande metropoli

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Lo spettacolo urbano delle fontane illuminate
Insieme per stupire

di Gilberto Oneto

N° 6 - anno 2006

Dal loro connubio prendono forma superfici specchianti,
veli di spuma e colore, scroscianti zampilli. Luce e acqua, sapientemente guidate, mutano con suoni e riflessi il paesaggio notturno urbano. Alla base di tutto, la stretta osservazione di regole fisiche e di normative in materia di inquinamento luminoso e risparmio energetico

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Guida / 11. valore ecologico del verde
Ricominciare dal verde

di Luigi Bertin, a cura di Sabrina Fazio e Mauro Panigo

N° 6 - anno 2006

Non solo elemento di riqualificazione estetica del paesaggio,
il verde apporta alle città, e a chi ci vive, numerosi benefici ambientali, sociali, economici oltre che volti alla salute. La progettazione degli spazi urbani non può più prescindere da tali aspetti

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

La nuova area verde per il cimitero di San Gervasio
Anticamera dell’Eden

di Lucia Nusiner

N° 6 - anno 2006

Un luogo protetto, accogliente e piacevole: è la nuova area verde, realizzata in provincia di Bergamo, per guidare e accompagnare chi si dirige al cimitero di Capriate San Gervasio

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Conoscere e utilizzare le tappezzanti
Tappeti naturali

di Virgilio Piatti

N° 6 - anno 2006

Sono le protagoniste di bordure e sottochioma, indicate in tutte quelle aree dove l’ombra domina. Con il termine di tappezzanti sono definite quelle perenni che, per la crescita più orizzontale che verticale, ricoprono il suolo in maniera uniforme e lo rivestono con trame ricche di disegni e di giochi di luce

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Inchiesta sui danni da neve in ambito urbano
La sua discesa silenziosa

a cura di Diego Dehò

N° 6 - anno 2006

A un anno di distanza dalla nevicata che, il 2-3 dicembre 2005, mandò in tilt Milano, pubblichiamo la relazione commissionata dal Comune sull’evento. Per analizzare cos’è accaduto, quali interventi sono stati effettuati e per capire se e come è possibile prepararsi a fronteggiare simili nevicate

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Opere di mitigazione e compensazione
Biotopo “tecnologico”

di Gioia Gibelli

N° 6 - anno 2006

Le opere di inserimento paesistico e di compensazione dello scalo intermodale di Gallarate sono state l’occasione per utilizzare le tecniche di ingegneria naturalistica come mezzo fondamentale per riqualificare l’ambiente e il paesaggio circostante. I due bacini d’acqua realizzati, a formare un biotopo di elevato valore naturalistico, portano alla ribalta l’importanza di questa disciplina, la cui efficacia può avere interazioni a scale molto più vaste di quella alla quale è stato attuato l’intervento

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

I fattori abiotici nel deperimento degli alberi / 3a parte
Cure radicali

di Francesco Ferrini

N° 6 - anno 2006

Gli interrogativi su come, quando e quale prodotto utilizzare per aumentare le difese naturali degli alberi e stimolarne
la crescita, pur non trovando risposte univoche nella vasta letteratura citata in questo ultimo contributo, vengono affrontati in un’ottica rivolta alle esigenze dei futuri impianti

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Gli effetti secondari dei trattamenti endoterapici
Iniezioni letali?

di Giovanni Nicolotti e Paolo Gonthier

N° 6 - anno 2006

L’endoterapia contro la Cameraria ohridella è sempre più utilizzata. Ma è vero che questa modalità di intervento favorisce l’introduzione di organismi potenzialmente patogeni nella pianta? E che dire dell’eventuale occlusione dei vasi piuttosto che della comparsa di carie nel legno? Ecco i primi risultati di una ricerca che ha fornito interessanti spunti di discussione tra quanti sono favorevoli e quanti sono contrari ai trattamenti endoterapici

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Strategie antifreddo

di Valerio Pasi

N° 6 - anno 2006

Per consentire a tappeti erbosi, arbusti e alberi di superare
i rigori dell’inverno e trarre beneficio dal forzato riposo è importante compiere precisi interventi. Quali sono e quando vanno effettuati per ottenere i risultati migliori e non ostacolare la fruibilità delle aree verdi pubbliche

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
Avversità del tappeto erboso

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 6 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 6 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 6 - anno 2006

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 6 - anno 2006

Il restauro del Regional Environmental Center in Ungheria
Lo strano caso del pensionamento anticipato di Italia Nostra Milano
Convegno francese sulle potature a testa di salice
Addio a Shigo, padre dell’arboricoltura
Parma / Convegno sui parchi storici
La qualità degli ecosistemi in ambito urbano
SOS Terra
Pianificazione urbanistica all’avanguardia nei Paesi Bassi
A Biella un master sempre più verde
Una nuova linea di trattorini dalla Gran Bretagna
Latifoglie protagoniste a Canneto Verde

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 6 - anno 2006

Fondazione Minoprio
Scuola agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori
e tecnici pubblici giardini
Assoverde

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Conoscere per tutelare

di Giovanni Sala

N° 5 - anno 2006

Le ricadute operative della Convenzione europea
del Paesaggio, ratificata dal nostro governo con Legge 9/01/2006 n. 14, sono sempre più evidenti anche nel nostro Paese.
Dal 31 luglio di quest’anno vige l’obbligo di allegare la “relazione paesaggistica” alle richieste di autorizzazione paesaggistica per opere site in aree vincolate.
Spiega Roberto Cecchi, direttore generale del Ministero per i Beni e le attività culturali: “Grazie a questo strumento previsto dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (DLgs 22/01/2004 n. 42) e attivato con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, DPCM 12/12/2005, si introduce il principio che l’apprezzamento dei valori paesaggistici è un percorso della conoscenza”. Infatti, “prima di realizzare un nuovo intervento edilizio, vi è la necessità di aver cognizione della natura dei luoghi, intesi nella loro complessità di naturalità e storia”.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Consuntivo post olimpiadi sul verde pubblico di Torino
Sfida all’inverno

di Gabriele Bovo e Stefania Camisassa

N° 5 - anno 2006

Fioriture a profusione e accesi cromatismi per una città in festa nonostante le rigide temperature. Questa veste primaverile ha distinto il capoluogo piemontese durante le Olimpiadi 2006, importante banco di sperimentazione per una nuova disciplina, l’arredo floreale invernale. Dall’esperienza condotta, ecco le conclusioni utili per realizzare un anticipo di primavera in ambito urbano

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Guida / 10. le scelte di arredo / 2a parte
Lo spazio definito

di Luisa Bellini, Leonardo Oprandi e Luigi Bertin, a cura di Sabrina Fazio e Mauro Panigo

N° 5 - anno 2006

Acqua, luci, aree gioco, sedute, recinzioni sono gli elementi che arredano il paesaggio urbano. Non solo; se scelti con cura, possono conferirgli un’identità e favorirne la corretta fruizione, nel rispetto delle sue peculiarità e della sua storia

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

La rete agroambientale della Regione Lombardia
Vocazione rurale

di Paolo Lassini

N° 5 - anno 2006

Il concetto di tessuto agricolo, fondamentale per l’equilibrio dell’ambiente, è alla base di un esteso intervento di rinaturalizzazione del territorio lombardo avviato nel 2001.
Ma il lavoro continua, grazie all’approvazione di linee guida volte alla creazione di nuovi ettari di boschi e sistemi verdi

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Difesa biologica del verde urbano
Natura vincente

di Nicoletta Vai

N° 5 - anno 2006

Scegliere specie autoctone, preservare strisce di piante erbacee spontanee, creare siepi e macchie di fitta vegetazione arbustiva, applicare tecniche agronomiche corrette. Ecco alcuni modi efficaci per incrementare le difese “immunitarie” delle aree verdi urbane. Senza dimenticare, all’occorrenza, i fungicidi e gli insetticidi biologici ammessi dalla normativa vigente

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

L’uso del legname scortecciato
Il tondame sui versanti franosi

di Florin Florineth

N° 5 - anno 2006

I pregi e i difetti, i punti di forza e quelli di vulnerabilità.
Uno studio condotto su palificate e grate vive realizzate in provincia di Bolzano, con un’età compresa tra 4 e 25 anni,
ha fornito interessanti risultati su come realizzare opere durature ed efficaci nel
tempo per le quali è fondamentale il corretto utilizzo di tondame. Risultati che possono essere eccellenti anche grazie alla scelta di specie vegetali idonee, al consolidamento dei versanti in vista della decomposizione del legno, e alla corretta esecuzione delle tecniche di ingegneria naturalistica

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

RETI ECOLOGICHE

Le Greenway di Pavia
Percorsi interattivi

di Katherina Ziman Scudo

N° 5 - anno 2006

All’insegna del basso impatto visivo ed economico, sono state progettate la Greenway della Battaglia, con una valenza intercomunale, e la Greenway Milano-Pavia-Varzi, a scala interprovinciale e regionale. Due percorsi con il compito di dare vita a sistemi interconnessi di luoghi, risorse, persone e attività. A oggi è stato realizzato un primo tratto che collega i comuni di Pavia e di San Genesio

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

I fattori abiotici nel deperimento degli alberi / 2a parte
Terra avara

di Francesco Ferrini

N° 5 - anno 2006

Le caratteristiche chimiche e fisiche del suolo influenzano direttamente e indirettamente la crescita, lo sviluppo e lo stato di salute degli alberi, in particolare di quelli che vivono in città. Compattazione del suolo, drenaggio insufficiente, ridotta fertilità sono alcuni dei fattori a cui attribuire il loro degrado e a cui porre rimedio con interventi opportuni. In questo secondo articolo viene presentata una selezione aggiornata dei risultati raggiunti in questo campo

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MECCANIZZAZIONE

Panoramica tecnica del mercato delle trapiantatrici forestali
Poche ma buone

di Sanzio Baldini e Rodolfo Picchio

N° 5 - anno 2006

L’operazione di impianto, nelle piantagioni forestali ancora oggi risulta particolarmente dispendiosa dal punto di vista economico. La corretta esecuzione di questa fase di lavoro e la diminuzione dei tempi di realizzazione possono contribuire alla riduzione dei costi. Da qui l’importanza di disporre di macchine trapiantatrici forestali adeguate alle diverse condizioni operative

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Piccoli preziosi tappeti erbosi

di Valerio Pasi

N° 5 - anno 2006

Anche gli spazi verdi di dimensioni ridotte necessitano, dopo lo stress estivo, delle operazioni di rigenerazione del tappeto erboso. Una volta realizzabili solo manualmente, ora tali interventi vengono effettuati meccanicamente, grazie a una generazione di piccole macchine concepite ad hoc. E i risultati non lasciano dubbi

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
A proposito di botanica

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 5 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 5 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 5 - anno 2006

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 5 - anno 2006

Chaumont sur Loire / Giardini in gioco
Antonio Cederna e l’Italia da salvare
Padova / 53° Flormart-Miflor
I nuovi finanziamenti Life+
Verde urbano e inquinamento
Pesaro / Convegno sull’ecologia del paesaggio
Galizia / Ted Green e i “veteran tree”
Concorso “Il parco più bello d’Italia”
Visita tecnica Aipin in Svizzera
Al Gafa, nel cuore del giardinaggio
Eger / Convegno sulla biodiversità

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 5 - anno 2006

Fondazione Minoprio
Scuola agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini
Assoverde

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Attori nel verde

di Giovanni Sala

N° 4 - anno 2006

A tutti i lettori è noto che una significativa
parte dei parchi e giardini pubblici progettati e costruiti negli ultimi anni è collegata a un meccanismo denominato
“scomputo degli oneri di urbanizzazione”.
Gli oneri dovuti dal promotore
all’Amministrazione comunale, per la
dotazione di urbanizzazioni primarie (strade,
fognature, acquedotti…) e secondarie
(parcheggi, asili, aree sportive, giardini,
parchi….) nei nuovi interventi edilizi,
vengono scomputati: non vengono versati
direttamente nelle casse pubbliche ma
trasformati invece in opere.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Concorso Giardini per sognare
Le vie del sogno

a cura di Lucia Longoni

N° 4 - anno 2006

Lo scorso aprile, nell’ambito di Euroflora, sono stati premiati
i vincitori del concorso Giardini per Sognare, un’occasione
offerta a giovani emergenti e ad affermati professionisti italiani ed esteri di realizzare uno spazio ricco di creatività e fantasia, indagando il tema del sogno. Sono state così allestite venticinque stanze verdi, opportunità di sperimentazione e scoperta per ogni visitatore, libero di muoversi al loro interno. Accomunano gli allestimenti l’impiego di materiali compatibili e una concezione sperimentale del verde, attraverso un uso innovativo delle piante, degli elementi architettonici, degli arredi e delle illuminazioni. Principali protagonisti dei giardini l’acqua, utilizzata e interpretata come preziosa fonte di vita, e le piante mediterranee, evocatrici del paesaggio ligure grazie ai loro aromi, profumi e colori. In queste pagine sono presentati tutti i venticinque progetti realizzati dei quali tre sono stati proclamati vincitori

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Guida / 10. le scelte di arredo / 1a parte
Segnano il passo e arredano

di Luisa Bellini, Leonardo Oprandi e Luigi Bertin, a cura di Sabrina Fazio e Mauro Panigo

N° 4 - anno 2006

Le pavimentazioni, oltre a rivestire percorsi e piazze, assolvono alle funzioni basilari di fornire ai luoghi un’identità ben definita e di enfatizzare, con cromatismi e materiali differenti, i legami con il contesto di riferimento. Aiutando, così, la lettura del paesaggio e il tipo di fruizione dello stesso

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Pacciamature a confronto
Malerbe al bando

di Riccardo Piatti, Gabriele Amoroso e Piero Frangi

N° 4 - anno 2006

Quali tecniche garantiscono meglio il controllo delle infestanti che deturpano le aree verdi urbane, compromettendo
il vigore delle specie ornamentali presenti?
Una sperimentazione condotta dalla Fondazione Minoprio permette di rispondere a questo quesito, senza trascurarne gli aspetti economici

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Pratica
Diario di una buca

a cura di Diego Dehò e Carlo Galimberti

N° 4 - anno 2006

Partendo da alcuni problemi di drenaggio riscontrati nel fairway, la buca n. 13 del Golf Club Versilia è stata
sottoposta a un complesso intervento di riqualificazione che ha contribuito a modificarne radicalmente l’aspetto

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Schede di monitoraggio
I casi esemplari

di Paolo Cornelini e Giuliano Sauli

N° 4 - anno 2006

Riprende su questo numero di ACER la presentazione delle schede di monitoraggio raccolte in una recente pubblicazione de Il Verde Editoriale: Album n. 1 “L’ingegneria naturalistica”. I due casi presentati in questo numero riguardano interventi di consolidamento di due frane in provincia di Frosinone e di stabilizzazione spondale di un corso d’acqua localizzato in provincia di Treviso. Gli interventi sono stati rivisitati a distanza di alcuni anni. Oltre alla sezione dedicata alle schede di monitoraggio, Album raccoglie il meglio di un centinaio di articoli, scritti per lo più da soci Aipin e pubblicati su ACER dal 1990 a oggi. Articoli che offrono una panoramica dei vari ambiti di intervento nei quali le tecniche di ingegneria naturalistica sono state applicate con successo: versanti e aree montane, sponde e corsi d’acqua, dighe, aree mediterranee, ambiti ferroviari. La pubblicazione si fregia del patrocinio dell’Aipin.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

I fattori abiotici nel deperimento degli alberi / 1a parte
Causa ed effetto

di Francesco Ferrini

N° 4 - anno 2006

Il degrado della componente vegetale delle nostre città è il risultato di una serie di concause, quali pressione antropica, scelte urbanistiche discutibili, perdita della cultura e della professionalità giardiniera, assenza di fondi pubblici e privati, vetustà degli elementi vegetali stessi. Per individuare i metodi di intervento migliori e pianificare le strategie di gestione tecnico-agronomiche delle aree verdi, è necessario comprendere la natura e l’evoluzione di questo degrado. L’ampia trattazione, divisa in tre parti, affronterà in particolare alcuni dei fattori abiotici che inluenzano maggiormente la salute degli alberi. In questo primo articolo si analizzano l’effetto della siccità e delle alte temperature

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Quando è tempo di irrigazione

di Valerio Pasi e Fulvio Maggiolini

N° 4 - anno 2006

Solo una corretta e accurata gestione irrigua può garantire
il successo degli impianti vegetali effettuati nelle stagioni precedenti, evitando le consuete morie che si verificano quando le piante sono lasciate a se stesse. Pratica valida per le aree pubbliche ma, anche, per il verde privato

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
A proposito di botanica

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 4 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 4 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 4 - anno 2006

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 4 - anno 2006

New York / Il ghetto si colora di verde
Alla ricerca di una nuova urbanità
Londra / Chelsea Flower Show
Cervia città giardino / Omaggio a Mozart
Barcellona / IV Biennale di Architettura del paesaggio
Milano / Il paesaggio europeo, futuro anteriore
Franciacorta in fiore
Primavera insolita a Orticola
Camelia e azalea, cultivar di valore
Unione Europea e biodiversità
Convegno sul paesaggio fluviale
Palmar festiva contro le tuie
Centro Flora Autoctona: nuova sede
Open day a San Siro
Prove sul campo a Taglio di Po
Toscana / Obiettivo wildflowers
Interventi di forestazione in Valtellina
Nuovi sistemi verdi per la Lombardia
Genova / Primo torneo di potatura

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 4 - anno 2006

Fondazione Minoprio
Scuola agraria del parco di Monza
Aivep
Aiapp
Aipin
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Novità in cantiere

di Giovanni Sala

N° 3 - anno 2006

Grandi e interessanti novità legislative che coinvolgono il nostro settore hanno caratterizzato questo inizio 2006. A pochi anni dall’entrata in vigore della “Legge Merloni” (L. 109/94 e successive modifiche) sui lavori pubblici, è stato emanato il D.lgs. n. 163 del 12/04/06 pubblicato sul supplemento ordinario n. 107 della Gazzetta Ufficiale del 02/05/06 “Codice degli appalti”.

Il testo adegua la normativa italiana alle recenti direttive comunitarie e modifica sostanzialmente alcune norme che regolano sia l’attività progettuale, sia quella di affidamento dei lavori da parte della pubblica amministrazione. Tra le novità più significative per i professionisti c’è questa: gli incarichi di importo inferiore ai 100.000,00 Euro possono essere affidati con gara informale invitando almeno cinque candidati.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Premio “La Città per il Verde” - 7a edizione
Termometro d’Italia

a cura di Cristina Griner e Arianna Ravagli

N° 3 - anno 2006

Come sta il verde pubblico nel nostro Paese? La risposta la danno gli oltre centosessanta enti selezionati, tra comuni e province, per la settima edizione del premio “La Città per il Verde”. Quattro, come di consueto, le categorie dei partecipanti: dai centri più piccoli alle grandi città e alle province, tutti ugualmente impegnati nell’incremento e nella riqualificazione del loro patrimonio verde. La salvaguardia e la valorizzazione delle risorse di carattere naturalistico e ambientale, il recupero delle aree degradate, la particolare attenzione dedicata alla trasformazione e al rimodellamento del paesaggio e alle opere di manutenzione sono i temi dominanti le motivazioni della giuria, che ha assegnato premi, segnalazioni e menzioni speciali a diciotto località sparse su tutto il territorio nazionale

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Fontane in ambito urbano
Le forme dell’acqua

di Gilberto Oneto

N° 3 - anno 2006

Superficie speculare, fonte di refrigerio, elemento dinamico e decorativo, l’acqua è un importante tassello del paesaggio urbano. Dal suo indiscusso potere evocativo alle difficoltà legate alla gestione di questo bene, una lettura del suo dialogo con la città.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Verde pensile di qualità
Attenzione al fai da te

di Paolo Abram

N° 3 - anno 2006

Il settore del verde pensile è in continua evoluzione e l’esperienza, le nuove tecnologie, i materiali disponibili rendono le coperture a verde sicure purché progettate, realizzate e gestite in modo corretto. Eppure la tentazione di trovare soluzioni veloci e in apparenza più economiche è sempre in agguato.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

La composizione vegetale
Bisogna saper scegliere

di Anna Bocchietti e Gianluca G. Lugli, a cura di Mauro Panigo e Sabrina Fazio

N° 3 - anno 2006

La specie giusta al posto giusto! Chi disegna il paesaggio non può ignorare questo slogan. La scelta delle specie vegetali non si basa solo su criteri estetici, ma nasce da competenze botaniche, riferimenti culturali e una chiara visione dei fini del progetto.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

L’automazione irrigua nei parchi e nei giardini
Sensori intelligenti

di Francesco Morari e Carlo Camarotto

N° 3 - anno 2006

L’irrigazione automatizzata, che si avvale di sensori in grado di monitorare lo stato di umidità del terreno, può contribuire
a ottimizzare l’uso della risorsa idrica. Ciò è tanto più vero in presenza di una forte eterogeneità vegetazionale tipica di un parco o di un giardino.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Riqualificazione dei corsi d’acqua
Un indice per analizzare le criticità

di Christian Morolli, Elisa Morri e Riccardo Santolini

N° 3 - anno 2006

A cinque anni dalla messa a punto dell’Indice di Funzionalità Fluviale da parte dell’Anpa, il suo utilizzo si è rivelato un valido strumento per individuare le criticità dei corsi d’acqua
e indirizzare la progettazione verso obiettivi di recupero ecologico dell’ecosistema fluviale. Ecco un esempio concreto di applicazione di questo metodo al fiume Uso, tra le province di Rimini e Forlì-Cesena.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Nuovi cloni di cipresso
La sfida continua

di Roberto Danti, Paolo Raddi, Alberto Panconesi,
Vincenzo Di Lonardo e Gianni Della Rocca

N° 3 - anno 2006

Il cancro corticale da decenni rappresenta un pericolo per
il cipresso, un elemento importante del nostro paesaggio.
Il miglioramento genetico ha permesso di ottenere selezioni di cipresso con un elevato grado di resistenza a questa malattia. “Italico” e “Mediterraneo”sono i due nuovi cloni ornamentali a cui affidare le sorti future di questa specie arborea.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Il tempo di fiorire non basta

di Valerio Pasi

N° 3 - anno 2006

È utile conoscere bene la filiera produttiva delle piante
annuali ornamentali per realizzare aiuole fiorite con
successo e nei tempi giusti. Inoltre, programmare i nuovi impianti di stagione in stagione consente di impiegare al meglio le nuove varietà.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
Entomologia

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 3 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 3 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 3 - anno 2006

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 3 - anno 2006

Euroflora 2006 / Trionfo di fiori e natura
Paesaggi postindustriali alla ribalta
Aggiornamenti dalla Lombardia su Anoplophora chinensis
17o premio Carlo Scarpa per il giardino assegnato alla Val Bavona
Verbania / 40a mostra della camelia
Appuntamento regale alle serre di Racconigi
Milano Marittima / Convegno sulle pinete litoranee
Assemblea nazionale Assoverde
Premiato in Germania il nuovo parco urbano di Krefeld
Montichiari / Convegno sui danni provocati dagli alberi
Progetto Avium a Milano
Tillandsiaespp. contro l’inquinamento

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 3 - anno 2006

Fondazione Minoprio
Scuola agraria del parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Città più sane

di Giovanni Sala

N° 2 - anno 2006

Proprio in questi giorni la nostra casa
editrice si accinge ad assegnare il premio
“Città per il verde” ai Comuni e alle Province
più verdi d’Italia, evidenziando non solo la crescita quali-quantitativa di questo patrimonio, ma anche le innovazioni dal punto di vista gestionale.
Nel frattempo, ci sono pervenuti dati interessanti
dal XII Rapporto sulla qualità ambientale dei Comuni capoluogo di provincia di Legambiente: sono stati censiti i dati relativi alla disponibilità pro capite di verde urbano fruibile (m2/abitante) e le aree verdi esistenti sul territorio comunale (m2 di verde/ettari di superficie comunale).

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Conversione di aree industriali dismesse ad Amsterdam
Paesaggi riconquistati

di Francesca Neonato

N° 2 - anno 2006

Da area industriale dismessa a preziosa risorsa di natura, il Cultuurpark Westergasfabriek di Amsterdam è l’esempio di una rigenerazione del territorio riuscita: dalla bonifica del sito al restauro degli edifici presenti, alla realizzazione di percorsi, spazi verdi e corsi d’acqua. Un successo che si rispecchia anche nel ruolo del Parco, vero catalizzatore di persone ed eventi, grazie agli stimoli culturali introdotti dai vari soggetti coinvolti, protagonisti di questa rinascita

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

La nascita del progetto
Dai segni al disegno

di Anna Comi, Sonia Mastropietro, a cura di Mauro Panigo e Sabrina Fazio

N° 2 - anno 2006

Un po’ viaggiatore un po’ archeologo, il paesaggista deve sapere riconoscere e interpretare i segni del territorio. Perché la buona riuscita di un progetto deriva, oltre che dal dialogo con fruitori e committenza, dalle relazioni instaurate con il contesto di appartenenza

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

I giardini botanici Hanbury
Perfetta armonia

di Arianna Ravagli e Piergiorgio Campodonico

N° 2 - anno 2006

Luogo di sperimentazione per l’acclimatazione di nuove
specie e varietà e parco romantico inglese, i Giardini botanici Hanbury offrono un utile esempio di gestione di un equilibrio articolato e in continua evoluzione

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Difesa fitosanitaria del verde urbano
Strategie di lotta

di Giovanni Nicolotti e Nicoletta Vai

N° 2 - anno 2006

Contenere i danni dei parassiti animali e vegetali sul verde presente in città è un’attività molto impegnativa che richiede conoscenze approfondite sui patogeni e che deve tenere conto del contesto nel quale si opera e del quadro normativo.
Informazioni necessarie per scegliere la strategia più adatta

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Ricomposizione ambientale di una cava abbandonata
Nuova identità

Francesco Custode e Onidia Ciriello

N° 2 - anno 2006

Da cava di pietra per l’edilizia ad area fruibile dai cittadini.
Un esempio positivo di come le tecniche di ingegneria naturalistica al servizio dell’amministrazione comunale abbiano permesso di ricucire il paesaggio e recuperare parte del territorio.
Ad oggi primo e unico intervento realizzato in Campania ai sensi della normativa regionale

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Pratica
Lunga vita al monumento

di Diego Dehò e Carlo Galimberti

N° 2 - anno 2006

Un Fagus sylvatica monumentale, in condizioni critiche in seguito a un forte temporale estivo, è oggetto di analisi da parte di tecnici specializzati. Vista l’importanza dell’esemplare si opta per la rimozione di uno sbrancamento, evitando interventi più drastici sulla pianta

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Giochi sempre in forma

di Valerio Pasi

N° 2 - anno 2006

Manutenzione e garanzia sono le parole chiave per rendere i parchi-gioco sicuri e a prova di bambino e per non incorrere in gravi responsabilità in caso di incidente. Ecco perché le amministrazioni comunali è bene che prevedano, tra le operazioni ordinarie, il controllo e, se necessaria, la sostituzione dei giochi

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Tappeti erbosi sotto stress

a cura di Massimo Mocioni e della redazione di ACER

N° 2 - anno 2006

La diagnosi precoce è il primo passo per contrastare la diffusione delle malattie fungine sui tappeti erbosi.
Ecco come riconoscere i sintomi e come intervenire nel modo più corretto

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 2 - anno 2006

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 2 - anno 2006

Padova / 52o Flormart/Miflor
Bologna / 8a edizione di Europolis
Conferenza sul Parco Nord Milano
La città verde: oltre l’idea
Reggio Emilia / Convegno sul verde di qualità
Le ultime novità in fatto di biocarburanti
Pianificazione urbanistica per prevenire il crimine
Milano / Convegno sulle Fasce tampone boscate
La biodiversità in Toscana in un convegno in provincia di Prato
La ratifica della Convenzione Europea del paesaggio
Alla scoperta della Milano che cambia
Misure fitosanitarie per arrestare l’avanzata di Anoplophora chinensis
Nuovi tesori verdi nel circuito Grandi Giardini Italiani

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 2 - anno 2006

Fondazione Minoprio
Scuola agraria del parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Sognando la foresta

di Giovanni Sala

N° 1 - anno 2006

A poche settimane dalla fine della Conferenza sui cambiamenti climatici di Montreal, un sondaggio
Doxa sul Protocollo di Kyoto evidenzia che il 41% degli italiani non ne ha mai sentito parlare, il 37% lo conosce per sentito dire, il 19% lo conosce abbastanza e il 2% molto bene.

Il dato più preoccupante, a mio avviso, è però che il 50% dei ragazzi (15-24 anni) non ne sappia proprio niente.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Utilizzo e regolamentazione dei giardini pensili in Europa
Il verde mette le ali

di Helga Salchegger

N° 1 - anno 2006

I giardini pensili rappresentano una valida opportunità per ridare respiro e vivibilità a città spesso soffocate dagli interventi di urbanizzazione. Se in diversi Stati dell’Europa centrale questa tecnica è conosciuta, regolamentata e applicata, in Italia si cominciano a muovere i primi passi. Le particolari condizioni climatiche del nostro Paese impongono la necessità di ricerca e di sperimentazione in questo ambito, come quella avviata nel 2004 dalla Scuola professionale di Laimburg in provincia di Bolzano, della quale seguiremo i risultati su queste pagine

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Illuminazione urbana
Effetto notte

di Gilberto Oneto

N° 1 - anno 2006

Il paesaggio urbano è una realtà complessa che trova la propria qualità e i suoi caratteri nella sommatoria di molteplici
componenti ed elementi estremamente diversificati. La luce è uno di questi e l’illuminazione ne è la massima espressione: giochi di luci e ombre, percezione dello spazio e sicurezza dei luoghi accessibili sono alcuni dei risultati. Eppure troppa luce può fare male. Il problema dell’inquinamento luminoso, infatti, esiste e non si può ignorare

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Le analisi preliminari
Per un disegno consapevole

di Anna Comi, Anna Bocchietti, a cura di Mauro Panigo e Sabrina Fazio

N° 1 - anno 2006

Prima di ipotizzare soluzioni di intervento sul paesaggio, occorre conoscerlo in maniera approfondita. Studiandone le componenti fisiche e biologiche, quali il clima, l’assetto geologico, la flora e la fauna, ma anche tutti gli aspetti legati alla storia e all’opera dell’uomo

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

L’utilizzo delle risorse rurali in Val di Non
Cambio di protagonista

di Nicola Noè

N° 1 - anno 2006

La Val di Non, da sempre sinonimo di melicoltura, ha
scoperto nel campo di golf una vocazione alternativa in
grado di coniugare l’attività agricola con la valorizzazione del paesaggio e la salvaguardia dell’ambiente. Questa consapevolezza ha portato all’ampliamento di un campo preesistente realizzato con interventi a basso impatto naturalistico e paesaggistico. Per questo campo di golf, ben inserito nell’ambiente circostante, è stata richiesta la certificazione di compatibilità ambientale

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Allestimenti a verde per le Olimpiadi di Torino
Lezioni di charme

di Gabriele Bovo e Stefania Camisassa

N° 1 - anno 2006

In occasione dell’attesa manifestazione sportiva, Torino si fa bella, grazie a un piano strategico del verde appositamente concepito dall’amministrazione comunale. Numerose e diversificate le opere di arredo floreale e vegetale, realizzate per valorizzare tutti i punti strategici della città

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Schede di monitoraggio
I casi esemplari

Paolo Cornelini, Emanuele Guidi, Giuliano Sauli

N° 1 - anno 2006

La bontà di un intervento di ingegneria naturalistica si misura a posteriori, a distanza di anni dalle opere eseguite. È dal trascorrere del tempo che si valuta la tenuta dell’intervento, la sua capacità di ricucire il paesaggio e, naturalmente, di eliminare le cause del dissesto. È con questo spirito che sono nate le schede di monitoraggio raccolte in una recente pubblicazione edita dalla nostra casa editrice, Album n. 1 “L’ingegneria naturalistica”, e di cui presentiamo due casi particolarmente interessanti: il mascheramento estetico della diga di Ridracoli (Forlì) rivisitata dopo dieci anni e il miglioramento della qualità ambientale del canale di Mergozzo, nel verbano, dopo sette anni dall’intervento. Oltre alla sezione dedicata alle schede di monitoraggio, Album raccoglie il meglio di un centinaio di articoli, scritti per lo più da soci Aipin, e pubblicati su ACER dal 1990 ad oggi. Articoli che offrono una panoramica dei vari ambiti di intervento nei quali le tecniche di ingegneria naturalistica sono state applicate con successo: versanti e aree montane, sponde e corsi d’acqua, dighe, aree mediterranee, ambiti ferroviari. Il volume si fregia del patrocinio dell’Aipin, a significare l’obiettivo comune che Il Verde Editoriale e l’associazione si sono posti negli anni attraverso la pluriennale collaborazione: divulgare tra le amministrazioni pubbliche e i professionisti, tecniche di recupero ambientale compatibili con l’ambiente.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

RETI ECOLOGICHE

Pianificazione, progettazione e realizzazione dei passaggi per pesci
Via libera

di Massimo Sartorelli, Cesare Puzzi, Beniamino Barenghi, Roberto Bendotti

N° 1 - anno 2006

Gli ostacoli creati dall’uomo lungo i fiumi rallentano, o addirittura impediscono, gli spostamenti vitali che la fauna ittica deve compiere per poter sopravvivere. La creazione di passaggi artificiali per la risalita dei pesci è una delle soluzioni possibili per mantenere il necessario equilibrio negli ecosistemi fluviali. L’intervento realizzato lungo il Fiume Adda ne è un’importante conferma

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

La resistenza al taglio dei terreni radicati
Prova di forza

di Silvio Anderloni, Alberto Clerici, Giorgio Pietro Borroni, Maurizio Visconti

N° 1 - anno 2006

Che la vegetazione fornisca un contributo importante alla stabilità del terreno è cosa nota. Meno scontata è l’entità di tale apporto. Una ricerca condotta presso il Boscoincittà di Milano su specie arboree e arbustive, largamente impiegate negli interventi di ingegneria naturalistica, ha cercato di misurare l’incremento fornito dalle radici alla resistenza del terreno

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
Compost

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 1 - anno 2006

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 1 - anno 2006

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 1 - anno 2006

New York / Il ghetto si colora di verde
Alla ricerca di una nuova urbanità
Londra / Chelsea Flower Show
Cervia città giardino / Omaggio a Mozart
Barcellona / IV Biennale di Architettura del paesaggio
Milano / Il paesaggio europeo,futuro anteriore
Franciacorta in fiore
Primavera insolita a Orticola
Camelia e azalea, cultivar di valore
Unione Europea e biodiversità
Convegno sul paesaggio fluviale
Palmar festiva contro le tuie
Centro Flora Autoctona: nuova sede
Open day a San Siro
Prove sul campo a Taglio di Po
Toscana / Obiettivo wildflowers
Interventi di forestazione in Valtellina
Nuovi sistemi verdi per la Lombardia
Genova / Primo torneo di potatura

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 1 - anno 2006

Fondazione Minoprio
Scuola agraria del parco di Monza
Aivep
Aiapp
Aipin
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

© Il Verde Editoriale