homepage - il verde editoriale


Cerca



Cerca Indice analitico

 

Area Riservata



Login

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Nuove regole?

di Giovanni Sala

N° 6 - anno 2008

A poco più di un anno dal precedente, il 17 ottobre scorso è entrato in vigore il terzo decreto correttivo del Codice dei contratti (D.Lgs. 152/2008 dell’11 settembre, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 2 ottobre, supplemento ordinario n. 227/L). Tra le poche ma significative novità c’è l’ennesimo adeguamento alle osservazioni dell’Unione Europea in tema di opere di urbanizzazione.
Sono passati alcuni anni da quando l’Ordine degli Architetti di Milano ricorse alla Corte di giustizia europea contro l’affidamento diretto da parte della Società Pirelli Real Estate allo studio Gregotti Associati della progettazione del teatro degli Arcimboldi che sostituì il teatro La Scala per la durata dei lavori di ampliamento e restauro. Nonostante l’affidamento fosse stato giudicato legittimo e il professor Gregotti avesse potuto completare la sua opera, la normativa italiana aveva dovuto adeguarsi, almeno per l’esecuzione delle opere di urbanizzazione. (...)

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Pareti verdi
Natura e artificio

di Francesca Neonato

N° 6 - anno 2008

Il legame tra edificio e verde si traduce in realizzazioni sempre più scenografiche. Pur apportando benefici dal punto di vista estetico e termico, i muri verdi non costituiscono habitat naturali ma sono strutturecompletamente artificiali, con funzione prevalentemente di arredo

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Premio “La Città per il Verde” 2008
Piccoli e preziosi

a cura di Diego Dehò

N° 6 - anno 2008

Inizia con questo numero il viaggio, che ci terrà compagnia fino ad ACER 4/2009, alla scoperta degli enti che hanno ottenuto un riconoscimento al Premio “La Città per il Verde” 2008. Per conoscerne il territorio, i progetti e le persone

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Guida / 3. Aree gioco - 2a Parte
A ciascuno il suo gioco

di Martina Pasolini, a cura di Valeria Pagliaro

N° 6 - anno 2008

Saper scegliere e collocare le attrezzature ludiche in relazione all’età degli utenti, nel rispetto delle normative vigenti, è un aspetto fondamentale nella progettazione delle aree gioco. Obiettivo, coinvolgere i più piccoli e supportarne lo sviluppo

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

La comunicazione del progetto
Tra realtà e progetto

di Manuela Strada

N° 6 - anno 2008

La scelta della tecnica di rappresentazione è un aspetto determinante nella comunicazione di un progetto. Un mondo, quello dei software di grafica, che offre numerosi strumenti

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Ripristino di un litorale eroso
La spiaggia ritrovata

di Enrico Bartoletti, Alessandro Bini, Ilaria Marasco, Vittorio D’Oriano, Adriana Mercantelli e Luigi Sani

N° 6 - anno 2008

Quasi scomparsa a causa di un costante processo di erosione, la spiaggia di Rio Marina, nell’Isola d’Elba, è stata restituita ai bagnanti grazie a un intervento di recupero che ha, inoltre, reso di nuovo limpido il mare inquinato antistante

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Il ripristino delle praterie di Posidonia oceanica
Un mare di piante

di Federico Boccalaro, Francesco Cinelli, Francesco Rende, Marina Burgassi e Matteo Zanella

N° 6 - anno 2008

Inclusa tra le specie protette fin dal 1976, la Posidonia oceanica è stata oggetto di ricerche per testare alcune nuove tecniche di rivegetazione con metodologie di ingegneria naturalistica. Sono stati perciò messi a confronto diversi sistemi di ancoraggio. Ecco i primi risultati preliminari

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Sopravvivenza e infettività di alcuni agenti di carie in suoli urbani
Nemici invisibili

di Giovanni Nicolotti, Paolo Gonthier, Gabriele Amoroso e Piero Frangi

N° 6 - anno 2008

I funghi che provocano carie e marciumi radicali possono sopravvivere a lungo nel terreno, infettando anche gli alberi trapiantati in sostituzione di quelli ammalati. Per Ganoderma è stata valutata anche la capacità di infettare ippocastani e tigli su fusto e radici

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Potature da non dimenticare

di Valerio Pasi

N° 6 - anno 2008

Poco praticata per ragioni economiche, la potatura in forma obbligata risolve, invece, molti dei problemi che possono interessare gli alberi in ambito urbano, spesso lasciati crescere indisturbati e poi sottoposti a potature tradizionali di forte entità. Importante è eseguire questa pratica a regola d’arte e sempre e solo sulle specie che la sopportano bene

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

IL PUNTO SU

Come gestire il materiale ghiaioso dei viali
Candide tracce nel verde

di Werner Zanardi

N° 6 - anno 2008

La ghiaia è uno dei materiali più usati per la realizzazione di percorsi in parchi e giardini. Valorizza principalmente ambienti storici, giardini tematici e di superfici medio grandi. Oltre alla scelta delle pietre, la fase di allestimento ha un ruolo fondamentale per realizzazioni di qualità, accanto all’importanza di controllare in modo adeguato le infestanti e alla scelta oculata di piante da accostare

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
A proposito di botanica

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 6 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di irrigazione
Irrigatori statici e dinamici

di Lucia Bortolini

N° 6 - anno 2008


Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di arboricoltura
Potatura: scopi e tipologie

a cura di Alessio Fini

N° 6 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 6 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 6 - anno 2008

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost e dintorni

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 6 - anno 2008

Chaumont-sur-Loire / Festival internazionale dei giardini
Concorso d’idee per Fenestrelle
Milano / Gis per la gestione del verde
Mulching versus raccolta a Minoprio
In giro per l’Europa con Stihl
I Mondiali di ciclismo a Varese
Congresso dei paesaggisti francesi
GaLaBau 2008 a Norimberga
Macerata / Progetto Verde in rete
Biella / Master in paesaggismo
Il giardino Majorelle a Marrakech
Premi Fleuroselect per il 2009
Université d’été tra città e campagna
Piacenza / Convegno sui geositi

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 6 - anno 2008

Fondazione Minoprio
Scuola Agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini
Assoverde
AICu

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Invito al paesaggio

di Giovanni Sala

N° 5 - anno 2008

Anche in Italia l’applicazione della Convenzione europea del paesaggio sta diventando realtà. I segnali positivi aumentano e vedono coinvolte entità e iniziative sempre più diversificate. La L.R. 16/6/2008 n. 14 “Norme per la valorizzazione del paesaggio” della Regione Piemonte invita province, comuni, comunità montane e altre forme di associazionismo comunale che coinvolgano anche privati, a presentare, entro il 31 gennaio di ogni anno, una richiesta di finanziamento per progetti per la valorizzazione del paesaggio regionale. Quest’obiettivo potrà essere perseguito a tutti i livelli di governo: dalla pianificazione alla comunicazione, dalla sensibilizzazione sul paesaggio alla formazione ed educazione; in alternativa, tramite l’elaborazione di studi, analisi e ricerche sul tema, con il ricorso al concorso d’idee e di progettazione e, dulcis in fundo, con la promozione e finanziamento di progetti per “Il recupero, la riqualificazione e la valorizzazione della qualità paesaggistica e la realizzazione di elementi paesaggistici coerenti e integrati con il contesto”. (…)

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Premio La Città per il Verde - 9a edizione
Valore aggiunto

a cura di Diego Dehò e Laura Porta

N° 5 - anno 2008

La valorizzazione del territorio nei suoi aspetti ambientali, naturalistici e culturali, unita a un’integrazione mirata nel paesaggio circostante, sono i valori che hanno ispirato l’operato delle oltre cento amministrazioni selezionate per la 9a edizione del Premio La Città per il Verde. A emergere è un insieme di esperienze, di salvaguardia e incremento del patrimonio verde, caratterizzate da una pluralità di interventi: dalla realizzazione e riqualificazione di parchi e zone d’interesse naturalistico al recupero e alla nuova destinazione di aree dismesse, dal ripristino del verde scolastico alla valorizzazione delle reti ciclabili, fino al coinvolgimento di bambini e altre fasce della popolazione nella riscoperta del territorio e nella tutela di un elemento inestimabile per il mantenimento di un elevato livello di naturalità e di qualità della vita

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Torino città d'acque
L’avverarsi di un sogno

di Ezio De Magistris e Paolo Miglietta

N° 5 - anno 2008

Da oltre un decennio è stata avviata l’ambiziosa opera di riqualificazione a verde lungo le sponde dei quattro fiumi che attraversano Torino. L’intervento più recente riguarda il Parco del Meisino, con il quale risultano quasi completati i due terzi dell’intero storico progetto

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Guida / 3. Aree gioco - 1a Parte
Non è un gioco da ragazzi

di Valeria Pagliaro, a cura di Sabrina Fazio

N° 5 - anno 2008

La progettazione delle aree gioco sottintende l’analisi di numerosi fattori correlati tra loro. Contesto, destinazioni d’uso, tipo di utenze, scelta dei materiali sono solo alcuni degli aspetti da valutare e che in questo articolo introduciamo attraverso casi concreti

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Metodi di valutazione degli effetti delle opere in alveo sulle piante ripali
L’influenza delle briglie

di Giuseppe Bombino, Diego Fortugno, Vincenzo Tamburino, Demetrio A. Zema e Santo M. Zimbone

N° 5 - anno 2008

Un’indagine ha approfondito le possibili influenze delle briglie sullo sviluppo della vegetazione presente lungo i corsi d’acqua. Uno strumento utile ai fini della progettazione e della manutenzione di interventi di sistemazione idraulica o della ricostruzione di ecosistemi ripali mediante tecniche naturalistiche

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Reintroduzione di olmi resistenti in ambiente urbano
Un atteso ritorno

di Alberto Santini, Fabio Ferrini, Alessia Pepori e Ciro Degl’Innocenti

N° 5 - anno 2008

Da sempre apprezzato per la sua gradevole ombra, ma abbandonato in seguito alle morie provocate dalla grafiosi, l’olmo potrà tornare a essere utilizzato in parchi e viali grazie ai positivi risultati forniti dai cloni resistenti alla malattia testati in aree pubbliche del Comune di Firenze

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MECCANIZZAZIONE

Recupero e trasformazione delle biomasse legnose
Energetiche per natura

di Raffaele Spinelli e Natascia Magagnotti

N° 5 - anno 2008

La produzione di biomassa per fini energetici, proveniente dal settore agricolo, forestale e dalla gestione del verde urbano, richiede il cambiamento dei sistemi di lavoro tradizionali. La meccanizzazione delle operazioni di raccolta con abbattitrici, cippatrici e trituratori è indispensabile per rendere conveniente ed efficiente il processo di lavorazione

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Verde di serie B?

di Valerio Pasi

N° 5 - anno 2008

Al verde cimiteriale, spesso, non viene riconosciuta la stessa valenza degli altri spazi verdi pubblici. Queste aree necessitano, invece, di una gestione più diretta e consapevole che richiede, innanzitutto, una regolamentazione della manutenzione ordinaria

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

IL PUNTO SU

Sistemi automatici per il taglio dell’erba
Programmati per tagliare

di Werner Zanardi

N° 5 - anno 2008

Lavorano in modo autonomo ed evitano gli ostacoli attraverso particolari sensori. Alcuni sfruttano l’energia solare e altri sono in grado di localizzare la propria stazione di autoricarica. Peculiarità che rendono i rasaeba automatici graditi a un pubblico che ha poco tempo da dedicare alla manutenzione del giardino

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

RITRATTI

A tu per tu con Lorenzo Benvenuti
Il mezzo e il suo fine

a cura di Diego Dehò

N° 5 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
A proposito di botanica

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 5 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di irrigazione
Caratteristiche degli irrigatori

di Lucia Bortolini

N° 5 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di arboricoltura
Il sito d’impianto

a cura di Alessio Fini

N° 5 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 5 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 5 - anno 2008

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost e dintorni

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 5 - anno 2008

Padova / T-verde a Flormart/Miflor
Alla ricerca dei paesaggi rurali
Addio a Franco Locatelli
Lombardia / Bandiere arancioni del TCI
Mosca / Giardino dell’ambasciata d’Italia
Giardini storici / Ville venete
Firenze / Progetto Greenlink
Padova / Il roseto di Santa Giustina

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 5 - anno 2008

Fondazione Minoprio
Scuola Agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori
e tecnici pubblici giardini
Assoverde
AICu

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Cocktail di qualità

di Giovanni Sala

N° 4 - anno 2008

ACER 4/2008 è interamente dedicato al verde urbano, denominatore comune che collega tutti gli interessanti servizi presentati.
Si comincia con l’analisi, a cura di Anna Chiesura e Marzia Mirabile, del IV Rapporto Apat sulla qualità dell’ambiente urbano e del relativo Focus sulla natura in città, da cui emerge, ancora una volta, la difficoltà di confrontare dati quantitativi raccolti con modalità differenti e dunque non sempre assimilabili. La disponibilità pro capite di verde urbano di 24 capoluoghi italiani, infatti, risulta molto diversificata, con valori che passano da qualche metro quadro per abitante a Taranto e Bari alle centinaia di metri quadri per gli abitanti di Cagliari e Verona. Dal Rapporto emerge anche uno sforzo significativo compiuto negli ultimi anni da parte dei Comuni a favore della biodiversità urbana. Sono cresciuti notevolmente gli studi su uccelli, anfibi e rettili ai quali sono spesso seguiti progetti volti a favorirne la presenza in città. In tal senso Marco Dinetti, recentemente tornato dal convegno “Urban biodiversity and design” di Erfurt (Germania), offre soluzioni pratiche per accrescerne la presenza di animali anche nelle aree verdi urbane. Un criterio semplice ma efficace è quello di alternare aree a elevata fruizione antropica, aree di transizione con prati fioriti, arbusti e alberi e aree più tranquille che, grazie a una fruizione e una manutenzione ridotte, garantiscono maggiore biodiversità.(…)

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

IV rapporto Apat “Qualità dell’ambiente urbano”
Il verde che cresce

di Anna Chiesura e Marzia Mirabile

N° 4 - anno 2008

Incluso nel IV Rapporto Apat sulla “Qualità dell’ambiente urbano”, il focus sulla natura in città unisce all’analisi quantitativa del verde e della biodiversità l’individuazione di buone pratiche gestionali. Avvertendo però la necessità di definire una metodologia comune per il rilevamento dei dati

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Verde urbano a valenza ecologico-naturalistica
Accoglienza perfetta

di Marco Dinetti

N° 4 - anno 2008

Anche parchi e giardini di città possono costituire habitat importanti per la protezione di uccelli, insetti e piccoli mammiferi se progettati con criteri specifici e arricchiti con specie idonee a favorire una serena convivenza fra gli uomini e gli animali

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Guida / 2. pavimentazioni in pietra
Una scelta che conta

di Valerio Cozzi

N° 4 - anno 2008

Tra materiali di ogni genere, da quelli recenti ai più antichi, progettare e realizzare una pavimentazione urbana oggi è un’impresa che necessita di scienza e coscienza. La pietra, partendo dal suo valore estetico e storico-culturale, è oggetto di riflessioni e di studi che svelano una nuova chiave di lettura. Un materiale che va gestito, partendo dalle cave alla messa in opera, con oculatezza e professionalità da parte dei progettisti. Obiettivo, non sprecare una risorsa così importante

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

I Software Cad
Computer in campo

di Manuela Strada

N° 4 - anno 2008

Sempre in continua evoluzione, i software Cad sono tra gli strumenti più usati nella progettazione del verde. Un settore in cui è necessario un costante aggiornamento

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Consociazione di micro e macroterme
Isole ad alto gradimento

di Adriano Altissimo e Mauro Calliari

N° 4 - anno 2008

Dalla ghiaia al prato, questo l’intervento attuato sulle spiagge di Riva del Garda allo scopo di sostenere l’elevato numero di fruitori. Alla base di questa gradita trasformazione, vi è stata l’accurata selezione di un miscuglio di micro e macroterme che si è rilevato vincente dal punto di vista funzionale e manutentivo

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Sistemi verdi di copertura per versanti e terre rinforzate
Teoria e pratica

di Stefano Bocchi, Luigi Angelo Mariani, Vittorio Mazzucotelli e Marco Negri

N° 4 - anno 2008

Attraverso un’apposita struttura sperimentale, sono stati valutati i comportamenti di numerose coperture vegetali al variare di microclima, tecniche d’impianto e tipologie di gestione. Un interessante esempio della positiva sinergia che si può instaurare tra università e aziende di settore

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Cloni di olmo resistente alla grafiosi
Gli invincibili quattro

di Alberto Santini, Fabio Ferrini e Alessia Pepori

N° 4 - anno 2008

La selezione genetica di piante resistenti, unico mezzo per salvare gli olmi dalla grafiosi, ha portato al brevetto di quattro cloni idonei all’ambiente mediterraneo che potranno consentire il recupero della specie arborea sia a scopo ornamentale sia per la produzione di legno

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Là dove c’era l’erba

di Valerio Pasi

N° 4 - anno 2008

Prati miseri e diradati, con buche che diventano pozzanghere al primo acquazzone estivo, sono frequenti nelle aree scolastiche. Perché non ricorrere allora a soluzioni alternative, anche se non sempre economiche, che consentano di garantire una superficie di gioco di qualità e sicura nonostante l’uso intenso e prolungato?

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

IL PUNTO SU

I substrati di coltivazione
Un mercato in continua evoluzione

di Werner Zanardi

N° 4 - anno 2008

In passato le aziende vivaistiche utilizzavano materie prime trovate in loco, oggi il componente principale dei substrati di coltivazione è la torba, associata ad altri materiali quali pomice, perlite e argilla. Nel frattempo, la ricerca di materiali alternativi continua, in primis il compost, nonostante la mancanza di un quadro normativo aggiornato

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
A proposito di botanica

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 4 - anno 2008




Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di arboricoltura
Le tecniche di messa a dimora

a cura di Alessio Fini

N° 4 - anno 2008


Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 4 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 4 - anno 2008

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost e dintorni

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 4 - anno 2008

Firenze / Convegno “Acqua e paesaggi”
Il paesaggio rurale della Marmilla
Torino / Congresso europeo Sia
Concorso Franciacorta in Fiore
Parma / Aspetti del verde verticale
Ets a Pisa: incontro sui tappeti erbosi
Milano / Il ritorno di Orticola
Lombardia / Attenzione all’Anoplophora.
Festival della Biodiversità al Parco Nord.
La professione del naturalista.
Siena / Utilizzo a verde dei suoli in città
Libia / La Cirenaica rinasce.
Amsterdam vince il Premio Carlo Scarpa

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 4 - anno 2008

Fondazione Minoprio
Scuola Agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini
Assoverde
AICu

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


I ritorni della foresta

di Giovanni Sala

N° 3 - anno 2008

Pochi giorni fa ho partecipato a un interessante seminario della Direzione Generale Agricoltura della Regione Lombardia sui benefici delle attività agro-forestali. In particolare sono stati presentati i risultati di una ricerca dell’Istituto regionale di ricerca della Lombardia (Irer) su analisi e prospettive verso l’attuazione del progetto regionale “10000 ettari di nuovi sistemi verdi” (www.irer.it). Dopo il progetto “Dieci grandi foreste di pianura e di fondovalle”, che ha portato alla realizzazione di sette grandi foreste per oltre 400 ettari, con circa 18 milioni di Euro di spesa, di cui 13 milioni di finanziamenti regionali, la Regione Lombardia ha lanciato nel 2006 il progetto dei sistemi verdi con 200 milioni di Euro messi a disposizione e 23 progetti finanziati nel 2007 e 2008, per un totale di 590 ettari. Il progetto intende realizzare sul territorio lombardo 10000 ettari di spazi attrezzati, con almeno il 50% della superficie coinvolta coperta di boschi, lasciando così ampio spazio per altre funzioni compatibili (www.agricoltura.regione.lombardia.it).
Come ben noto agli operatori del settore, per ottenere 200 milioni di Euro di finanziamenti bisogna avere validissime argomentazioni. La D.G. Agricoltura, con il supporto dell’Irer, ha così chiesto a Ceris-Cnr e al Dipartimento di architettura e pianificazione del Politecnico di Milano di valutare a priori i benefici di tipo economico-ambientale associabili ai “nuovi sistemi verdi”. (…)

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Verde urbano a Toronto
Tre alberi a testa

di Giovanni Carlini

N° 3 - anno 2008

Tra le grandi metropoli occidentali, per la sua pianificazione del sistema verde urbano, Toronto fa scuola. Il sistema di organizzazione dei parchi è tarato sull’utilizzo che ne possono fare gli abitanti e il rapporto esistente tra alberi e cittadini risulta decisamente vantaggioso

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Il ruolo dei mercati all’aperto
Piazze in festa

di Gilberto Oneto

N° 3 - anno 2008

Il ruolo degli agglomerati urbani come punti principali di scambi commerciali è testimoniato dall’urbanistica di molte città italiane ed estere. Mercati rionali e mercatini artigianali
a tema continuano anche oggi a rappresentare luoghi di attrazione e socializzazione nel mondo occidentale, mentre in Oriente i mercati restano i vivaci protagonisti
della vita quotidiana di interi quartieri di parecchie grandi città

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Guida / 1. Pavimentazioni segmentali
Elogio della flessibilità

di Valerio Cozzi

N° 3 - anno 2008

Nel disegno del paesaggio urbano composizione e scelta
delle pavimentazioni rappresentano uno tra i momenti fondamentali della percezione e dell’organizzazione dello spazio. Per questo è fondamentale conoscere la diversa natura, la varietà di fogge
e colori e i requisiti di resistenza all’usura e alle aggressioni dei materiali usati per lastricare le città

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Il pascolo in città a Torino
Un taglio bucolico

di Gabriele Bovo e Daniele Hosmer Zambelli

N° 3 - anno 2008

Il pascolo in ambiente urbano è il coraggioso tentativo della città di Torino di proporre un metodo alternativo di manutenzione ecologica ed economica dei prati di alcuni parchi estensivi. Una collaborazione partecipata fra comune, cittadini e pastori iniziata nel 2007 e tutt’ora in corso

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Inchiesta sul risparmio idrico
Vietato sprecare

a cura di Diego Dehò

N° 3 - anno 2008

Scelta di specie mediterranee e xerofile nella progettazione del verde pubblico, ricerca sul territorio di fonti sfruttabili a fini irrigui, (ri)programmazione attenta degli impianti.
Esperti del settore e amministratori pubblici ci hanno illustrato le strategie per risparmiare acqua

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Vasche di laminazione
L’unione degli opposti

di Matthias Oplatka e Francesca Oggionni

N° 3 - anno 2008

L’intervento realizzato a Marthalen, in Svizzera, è un esempio ben riuscito di come un progetto nato per proteggere un’area dalle piene, frequenti e distruttive, di un torrente, sia diventato l’occasione per soddisfare esigenze molto diverse con il coinvolgimento diretto dei cittadini. Un’opera che ha permesso di rinaturalizzare un tratto del corso d’acqua, ricostruire un’area agricola e un piccolo biotopo naturale e realizzare due campi da calcio per la collettività

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Nuovo oidio della catalpa
Uno sbarco sgradito

di Carlo Parrini, Piero Braccini, Gianni Della Rocca e Alberto Panconesi

N° 3 - anno 2008

In Toscana è stata accertata, su catalpa, la presenza di un agente oidico proveniente dal Nordamerica e in rapida diffusione in Europa. I primi sintomi compaiono sulle foglie che possono venire interamente ricoperte dal micelio biancastro. Si prevede un’ulteriore diffusione del patogeno

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Dalle zolle ai rotoli

di Valerio Pasi

N° 3 - anno 2008

Che si tratti di zolle piuttosto che di rotoli veri e propri, il tappeto erboso a pronto effetto è sempre più utilizzato nel verde ornamentale come in quello tecnico e sportivo.
Le ragioni di questo successo sono attribuibili alla qualità del prodotto finale e alla competitività del prezzo di mercato

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

IL PUNTO SU

L’impiego dell’elicottero
La macchina dai mille volti

di Werner Zanardi

N° 3 - anno 2008

In grado di operare in ambienti ostili e irraggiungibili da altri mezzi, l’elicottero mostra la sua grande versatilità anche nel settore del recupero ambientale. Gli interventi di idrosemina in quota non sono certamente economici, ma sono caratterizzati da rendimenti di lavoro elevati e tempi brevi

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

RITRATTI

A tu per tu con Gioia Gibelli
Forma e sostanza

a cura di Diego Dehò

N° 3 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
Metodi di lotta

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 3 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di arboricoltura
Selezione in vivaio: il metodo di produzione

a cura di Alessio Fini

N° 3 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 3 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 3 - anno 2008

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost e dintorni

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 3 - anno 2008

Saragozza / Expo 2008
Milano / Obiettivo 2015
Terme di Levico / Ortinparco
5a Biennale europea delle palme
Una greenway per la Pedemontana
Parco Sigurtà / Convegno e prove in campo
Allarme processionaria del pino
Roma / Rapporto Apat sull’ambiente
Convegno sull’agroenergia
Ungheria / Meeting Iene

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 3 - anno 2008

Fondazione Minoprio
Scuola Agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini
Assoverde
AICu

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Tempo di verifiche

di Giovanni Sala

N° 2 - anno 2008

Con il Flormart/Miflor del febbraio 2008 ha preso ufficialmente il via la 9a edizione del Premio “La Città per il Verde”. Dedicata ai Comuni e alle Province d’Italia, l’iniziativa segnala le amministrazioni che si sono distinte per realizzazioni o metodi di gestione innovativi, finalizzati all’incremento del patrimonio verde pubblico o hanno, attraverso programmi mirati, migliorato le condizioni ambientali del proprio territorio. Significative novità caratterizzano l’edizione 2008. Prima fra tutte, la collaborazione attivata con il Touring Club Italiano (TCI), associazione con oltre 450mila iscritti, che da 114 anni pone grande attenzione ai temi del turismo sostenibile e, quindi, della valorizzazione del paesaggio.
Condividendo con Il Verde Editoriale gli obiettivi di promozione di azioni di tutela dell’ambiente, il TCI è diventato così da quest’anno partner istituzionale del Premio.
Perciò, a fianco di Fondazione Fiera Milano e PadovaFiere, dello sponsor principale Peugeot e di quelli di settore Giochisport, Poliflor, Stihl e Toro Irrigazione, il Premio potrà contare sul sostegno mediatico e sul contributo di idee della Direzione Attività associativa e territorio, Area programmi territoriali del TCI.
La seconda novità de “La Città per il Verde” 2008 è costituita dal questionario conoscitivo messo a punto insieme agli esperti del TCI e al Direttivo dell’Associazione italiana direttori e tecnici dei pubblici giardini. Inviato a tutti gli enti locali partecipanti al Premio, ci consentirà di iniziare a raccogliere e catalogare alcuni importanti dati sul verde pubblico nazionale. (...)

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Rapporto uomo-natura e aspetti terapeutici
Sorgente di benessere

di Ambra Pedretti Burls, Elisabetta Fermani,
Francesca Fornasari e Francesca Neonato

N° 2 - anno 2008

Infranto da tempo il legame tra natura e uomo, quest’ultimo soffre di forme di malessere sempre più evidenti. Eppure è dimostrato come tale rapporto sia fondamentale per la salute umana. Non solo, se strutturato correttamente in specifiche terapie, oltre a preservarla, esso rappresenta l’indispensabile ingrediente per la guarigione da alcune patologie e una migliore qualità della vita

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Roma: interventi di paesaggio per la periferia
Nuovi interpreti del profilo urbano

di Mirella Di Giovine

N° 2 - anno 2008

Volti alla riqualificazione della periferia romana, i progetti di paesaggio fondono identità e partecipazione. Così, uliveti, campi coltivati, filari di viti, orti, e boschi urbani sono i nuovi, riscoperti protagonisti degli interventi paesaggistici

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Nuovo percorso ciclopedonale lungo il Tevere
Ritorno alla vita

di Daniela Cinti

N° 2 - anno 2008

Destinata fino a pochi anni fa a luogo d’estrazione di inerti, l’area della golena del Tevere, nei pressi di Arezzo, ha ottenuto il giusto riconoscimento alla sua bellezza paesaggistica. Grazie a interventi di riqualificazione che hanno rimosso gli effetti del degrado e che l’hanno resa fruibile per la prima volta

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Il nuovo PSR della Regione Lombardia
Opportunità da non perdere

di Paolo Lassini

N° 2 - anno 2008

ll nuovo Programma di sviluppo rurale, di recente adottato dalla Regione Lombardia, è lo strumento di riferimento per la conservazione e la costruzione del paesaggio rurale. Attraverso incentivi mirati alla valorizzazione degli aspetti ambientali e paesistici dell’agricoltura

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Ricostituzione della vegetazione ripariale legnosa
Affinità elettive

di Florin Florineth

N° 2 - anno 2008

Qual è l’effetto idraulico della vegetazione legnosa lungo i corsi d’acqua e in quale modo vengono influenzate la portata e la velocità del deflusso? Uno studio condotto sul fiume Vienna ha permesso di identificare la vegetazione ripariale più adatta per ricostituire ambienti di qualità e proteggere le sponde

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Il marciume dello stipite delle palme da dattero
Pericolo schianti

di Giancarlo Polizzi, Alessandro Vitale, Ivana Castello
e Carmelo Fruscione

N° 2 - anno 2008

Recentemente in Sicilia si è assistito a schianti improvvisi di porzioni di stipite e chioma di palme da dattero provenienti dall’Egitto a causa di infezioni fungine da Thielaviopsis paradoxa. L’elevata perdita di esemplari siti in parchi pubblici e privati impone l’adozione di metodologie di diagnosi non distruttive che consentano di valutare la stabilità delle palme e la possibilità di cadute a terra rovinose

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Il cedro monumentale di Barga (LU)
Dov’era l’ombra...

di Cristina Nali, Giacomo Lorenzini e Alessandro Pestalozza

N° 2 - anno 2008

Come la vecchia quercia di pascoliana memoria, anche un cedro più che centenario e in condizioni precarie è stato abbattuto dopo una serie di indagini fisico-chimiche che ne hanno verificato stabilità, condizioni del terreno e stato sanitario. Tecniche d’indagine che hanno rappresentato un modello virtuoso di approccio diagnostico estrapolabile ad altre situazioni analoghe

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Acqua, risorsa da ottimizzare

di Valerio Pasi

N° 2 - anno 2008

Terminato l’inverno è ora di verificare che l’impianto d’irrigazione non abbia subito danni da gelo e funzioni in modo ottimale. Per evitare sprechi d’acqua, oltre ad assicurarsi impianti efficienti, è anche possibile realizzare aiuole con piante xerofile, caratterizzate da ridotte esigenze idriche

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

IL PUNTO SU

Piante infestanti
Una convivenza difficile

di Werner Zanardi

N° 2 - anno 2008

Il controllo delle infestanti nel verde urbano è una voce importante delle operazioni di manutenzione ordinaria. L'impiego degli erbicidi crea nel tempo un fenomeno di resistenza con il quale si può convivere e che si può governare, soprattutto nella sua estensione spaziale, mettendo in atto soluzioni gestionali alternative

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
Fertilizzanti

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 2 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di arboricoltura
Selezione in vivaio: la parte aerea

a cura di Alessio Fini

N° 2 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 2 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 2 - anno 2008

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost e dintorni

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 2 - anno 2008

Padova / Flormart/Miflor
Convegno Sia sulla certificazione
Torino / Workshop internazionale sulla sostenibilità
Congresso sui cipressi in Trentino
Anoplophora chinensis e A. glabripennis
Protocollo di Kyoto: la situazione italiana
Bergamo / Conferenza del paesaggista
Gilles Clément
Fattorie didattiche e agricoltura terapeutica
Il florovivaismo europeo all’IPM di Essen

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 2 - anno 2008

Fondazione Minoprio
Scuola Agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini
AICu

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

L'ANGOLO DEL DIRETTORE


Adesso tocca a noi

di Giovanni Sala

N° 1 - anno 2008

Quest’anno s’inaugura all’insegna dell’ambiente.
Il 2008 è stato, infatti, proclamato dall’Assemblea Generale dell’Onu “Anno Internazionale del Pianeta Terra”. L’obiettivo è rendere disponibili e utilizzabili da parte di tutti gli interessati le conoscenze acquisite da 400mila scienziati che studiano il nostro pianeta. Questo avviene in concomitanza con l’attuazione concreta del Protocollo di Kyoto. Tale accordo, entrato in vigore anche in Italia il 16 febbraio 2005, prevede che nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2008 e il 31 dicembre 2012 l’Italia riduca le emissioni di gas serra (di cui la CO2 è il principale) del 6,5% rispetto ai livelli dell’anno 1990.
Il nostro Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare ha recentemente annunciato che finalmente l’andamento nell’emissione dei gas serra ha avuto un’inversione di tendenza anche nel nostro Paese. Negli anni 2006 e 2007 le emissioni si sono ridotte del 1,5%.
Ma cosa si può fare in concreto?
Alcune misure già in essere riguardano la diminuzione delle emissioni di CO2 nei 14mila siti industriali italiani interessati, il miglioramento del sistema dei trasporti verso forme più sostenibili (la Legge Finanziaria 2008 stanzia per esempio 12 milioni di Euro nei prossimi tre anni per la mobilità alternativa nei centri storici di città di particolare rilievo riconosciuti dall’Unesco) e l’acquisto di quote nel mercato delle emissioni (che oggi valgono circa 21 Euro la tonnellata di CO2 equivalente).
In particolare, cosa possiamo fare noi che ci occupiamo di verde? (...)

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PARLIAMO DI...

Un nuovo modo di calcolare i prezzi di alcuni interventi del settore verde
Il giusto prezzo

di Paolo Lippi

N° 1 - anno 2008

Attraverso l’applicazione della formula di interpolazione lineare è possibile calcolare in modo più rigoroso, congruo e coerente i prezzi di alcune operazioni di costruzione e manutenzione del verde.
La formazione del prato, il taglio dell’erba, la raccolta delle foglie, il censimento
delle alberature, la lavorazione del terreno per il trapianto sono solo alcuni degli interventi che hanno i requisiti idonei per l’applicazione di questo metodo innovativo

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Il nuovo parco del Sangone a Torino
A ritmo serrato

di Paolo Miglietta

N° 1 - anno 2008

Esistono interventi che per la loro complessità richiedono un iter particolare, tempi estesi e la presenza di professionalità diverse molto determinate. È il caso del nuovo parco torinese del torrente Sangone, spazio verde conquistato al degrado ed esempio utile di progettazione complessa

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

PROGETTAZIONE

Il recupero di via delle Sette Chiese a Roma
La via ritrovata

di Luciano Cupelloni

N° 1 - anno 2008

Una strada storica viene riqualificata grazie a un disegno
che integra antica unitarietà e odierna frammentarietà. Pavimentazioni ed elementi d’arredo danno vita a un’estesa area pedonale che non trascura a razionalizzazione del traffico e dei parcheggi

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Influenza della fonte azotata sulla crescita del prato ornamentale
Il peso della differenza

di Adriano Altissimo, Lisanna Peserico e Alessandra Zuin

N° 1 - anno 2008

È possibile ridurre al minimo il numero di tagli dell’erba salvaguardando la stabilità e la qualità complessiva del tappeto erboso ornamentale? Sembrerebbe proprio di sì, grazie a una recente sperimentazione che ha evidenziato l’importante ruolo della fonte azotata rispetto alla quantità di biomassa fresca prodotta. Una relazione che cambia significativamente al variare della fonte impiegata senza però alterare la buona qualità complessiva del prato

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

GESTIONE

Bike resort: divertimento in armonia con il paesaggio
Due ruote in quota

di Angela Calvo e Andrea Disarò

N° 1 - anno 2008

In risposta all’uso sempre più vasto e diversificato della mountain bike si diffondono anche in Italia “Bike resort” e “Bike park”, per offrire agli sportivi spazi attrezzati, spesso derivati dalla conversione di resort sciistici in disuso. Coniugando così sport e svago nel pieno rispetto del territorio

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

INGEGNERIA NATURALISTICA

Fitodepurazione lungo il torrente Lura
Un “laboratorio” in pieno campo

di Francesca Oggionni e Fulvia Casati

N° 1 - anno 2008

Nella campagna comasca è stata realizzata un’area umida
in connessione con il torrente Lura, allo scopo di valutare l’abbattimento dei carichi inquinanti del corso d’acqua grazie al processo di depurazione delle piante, producendo così effetti positivi all’ambiente e al paesaggio. Un piccolo “laboratorio naturale” realizzato con tecniche a basso impatto ambientale che ha coinvolto i maggiori atenei lombardi

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

RETI ECOLOGICHE

Infrastrutture e biodiversità
Occhio alle auto

di Marco Dinetti

N° 1 - anno 2008

Apat, Autostrade Centro Padane, Regione Piemonte e Provincia di Lucca hanno avviato diverse iniziative per mitigare l’impatto della fauna con gli autoveicoli in tratti stradali e autostradali. Obiettivo comune a queste rilevanti esperienze italiane è la protezione della componente faunistico-ecosistemica del territorio interessato

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ARBORICOLTURA

Una tecnica innovativa per l’individuazione
dei funghi agenti di carie

La prova del DNA

di Giovanni Nicolotti, Paolo Gonthier, Fabio Guglielmo
e Matteo Garbelotto

N° 1 - anno 2008

L’Università di Torino propone un servizio diagnostico basato su un metodo biomolecolare per l’individuazione e la diagnosi precoce dei funghi agenti di carie direttamente dal legno. Ciò consente all’arboricoltore di prevedere l’intensità e l’esito del processo degradativo e la sua evoluzione all’interno degli organi della pianta colpita fin dalle primissime fasi d’infezione

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

OPERAZIONI DI STAGIONE


Algida regina dell’inverno

di Valerio Pasi

N° 1 - anno 2008

Quali possono essere le conseguenze di una lunga nevicata
su prati sportivi e ornamentali e come intervenire per evitare gli eventuali danni? Ecco le principali soluzioni adottate nel nostro Paese. Spunti utili si possono trarre dagli esempi di Paesi europei più avvezzi al problema

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

RITRATTI

A tu per tu con i protagonisti del mondo del verde - Gilberto Oneto
Paesaggi da rubare

a cura di Diego Dehò

N° 1 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

ACER QUIZ

Test di autovalutazione
Stabilità degli alberi

a cura di Laura Tanucci e della redazione di ACER

N° 1 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE BASI DI ACER

Nozioni di arboricoltura
La selezione delle piante in vivaio

a cura di Alessio Fini

N° 1 - anno 2008



Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LE PAGINE VERDI

Indirizzi utili per il professionista


N° 1 - anno 2008

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

NEWS



N° 1 - anno 2008

Agenda
Mondo verde
Pubblicazioni
Industria propone
Arredo urbano
Uomini e affari
Compost

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

MAGAZINE



N° 1 - anno 2008

Milano / Paesaggi rurali a convegno
Roma / Cambiamenti climatici e verde urbano
Livorno / Esperienze di qualità
Il punto sulle pavimentazioni continue in una giornata studio
Pistoia / Qualità del verde e vivibilità delle aree urbane
Nuovi arrivi a Grandi Giardini Italiani
Pisa / Patologie delle piante ornamentali
Semi per conservare la biodiversità
Il Parlamento europeo per la protezione del suolo
Portogruaro / Biomasse e arboricoltura
Turismo e cambiamenti climatici
Minoprio / Seminario sul verde sostenibile
Applicazioni svariate per la fitodepurazione
Nuovi orizzonti per la Lombardia con il Psr

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LA VOCE DI...



N° 1 - anno 2008

Fondazione Minoprio
Scuola Agraria del Parco di Monza
Aiapp
Aipin
Aivep
Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini
AICu
Assoverde

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

© Il Verde Editoriale