homepage - il verde editoriale


Cerca



Cerca Indice analitico

 

Area Riservata



Login

LANDSCAPE
Orti botanici in Australia / Botanic Gardens in Australia
Visioni dagli antipodi

di Sergio Cumitini
N° 4 - anno 2018

Solo recentemente svincolati dal modello europeo più tradizionale, i giardini botanici australiani disegnati da Perry Lethlean emozionano per l’intensità con cui descrivono territorio e flora caratteristici. Per educare i visitatori all’immensità degli spazi e alla varietà delle specie

Only recently having broken free of the more conventional European style, the Australian botanic gardens designed by Perry Lethlean are inspiring for the intensity with which they describe the local territory and flora, informing visitors about the immense spaces and variety of species

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Fernando Caruncho / Fernando Caruncho
Genius luminis

Arianna Ravagli
N° 6 - anno 2017

È la luce che investe un luogo a determinarne la bellezza e per Fernando Caruncho bisogna saperla leggere, insieme agli elementi che lo caratterizzano, per intervenire in modo garbato e rispettoso. Solo così è possibile captare le idee presenti nel sito e renderle concrete

It’s the light on a place that determines it beauty and, according to Fernando Caruncho, it is important to know how to interpret it, together with the elements characterizing it, to act graciously and respectfully. This is the only way of capturing the concepts that exist on the site and make them tangible

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Fergus Garrett e The Great Dixter / Fergus Garrett and The Great Dixter
C’era una volta...

Sergio Cumitini
N° 4 - anno 2017

Il giardino con il suo giardiniere.Impossibile scindere Great Dixter da Fergus Garrett, perché entrambi traggono beneficio l’uno dall’altro, scoprendo e inventando nuove associazioni botaniche e dettando le tendenze del paesaggismo in Inghilterra e oltre

The garden and its gardener. It is impossible to separate Great Dixter from Fergus Garrett because they were mutually beneficial to each other, discovering and inventing new botanical associations and dictating the trends of landscape design in England and beyond


Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Helen e James Basson / Helen and James Basson
Aria di Provenza

di Arianna Ravagli
N° 2 - anno 2017

Profumano di lentisco e di sole. Sono i giardini di due paesaggisti inglesi che hanno scelto la Francia del Sud come loro patria e musa. Studiando il territorio e disegnando lembi di paradiso dove le piante native dominano e dove l’oro delle foglie secche diventa ornamento

Their gardens smell of mastic and sun. These two English landscapers have elected Southern France as their homeland and muse. Studying the region and designing edges of heaven where native plants are dominant and where the gold of dry leaves becomes ornament

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Coloco - i Maestri del Paesaggio 2014 / Coloco - Masters of Landscape 2014
Emozioni forti

di Arianna Ravagli
N° 2 - anno 2016

Chi si impegna a trasformare un anonimo lembo di terra in giardino sa quanto questo processo creativo possa essere gratificante, e quali profondi legami inneschi tra persone e luoghi. Perché il paesaggio è condivisione e partecipazione. Parola di Pablo Georgieff

Those who undertake to turn an anonymous patch of land into a garden, know how rewarding this creative process can be, and that it gives rise to deep relationships between people and places. Since, according to Coloco, landscape is sharing and involvement

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Studio Pandakovic e Associati - I Maestri del Paesaggio 2015 / Pandakovic and Associates - Masters of Landscape 2015
Dentro e fuori il paesaggio

di Arianna Ravagli
N° 1 - anno 2016

Presenza che accompagna e permea l’essere umano dalla notte dei tempi, il mondo naturale è all’origine della sua emotività e sensibilità. Perciò intervenire sul territorio significa prima di tutto saperne leggere i segni e riconoscerne i significati

A presence that has accompanied and permeated humans since time immemorial, the natural world is at the origin of our emotions and sensitivity. Therefore any action taken on the land means first and foremost being able to read its signs and recognise its meanings

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Wes landschaftsarchitektur - I Maestri del paesaggio 2014 / Wes landschaftsarchitektur - Masters of landscape 2014
Paesaggi ad arte

di Erica Kusterle
N° 5 - anno 2015

Spazi pubblici scolpiti per conquistare al primo sguardo, aree verdi disegnate per avvicinare le nuove generazioni alla categoria del sublime, elementi vegetali come opere da contemplare. Perfezionismo tecnico e capacità espressiva sono tutt’uno nella visione del famoso studio tedesco

Public spaces carved to impress at first sight, green areas designed to introduce new generations to the concept of the sublime, vegetal elements as artwork to be admired. Technical perfectionism and expressiveness join together in the vision of the renowned German design studio

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Sarah Eberle
Dentro al nido

di Sergio Cumitini
N° 4 - anno 2015

Le due medaglie d’oro vinte all’ultimo Chelsea flower show vanno ad aggiungersi ai numerosi riconoscimenti ottenuti da questa garden designer che fa dell’eclettismo uno dei suoi punti di forza. Sperimentando, contaminando e creando nei suoi giardini degli habitat che proteggono dalla pressione di tutti i giorni

Two more golden medals, won at the latest Chelsea flower show, added to the numerous awards obtained by this garden designer whose strongest point is eclecticism. Experimenting, contaminating and creating habitats in her gardens which protect from everyday pressure

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Christopher Bradley-Hole - I Maestri del Paesaggio 2014 / Christopher Bradley-Hole - Masters of Landscape 2014
New British style

di Sergio Cumitini
N° 3 - anno 2015

Giardini dalle proporzioni perfette, che poggiano su partiture di alberi e arbusti autoctoni per liberare armonie cromatiche di erbacee e perenni. Spazi che, come in musica, sono fatti anche di pause, silenzi, vuoti. Bradley-Hole è il progettista che ha sdoganato il Modernismo in Gran Bretagna.

Perfectly proportioned gardens based on scores of indigenous trees and shrubs to provide colour harmonies from herbaceous and perennial plants. Rather like music, these spaces consist of blank moments. Bradley-Hole has brought the Modern Movement to Great Britain.

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Antonio Perazzi - I Maestri del Paesaggio 2014 / Antonio Perazzi - Masters of Landscape 2014
Il tratto lieve

Arianna Ravagli
N° 1 - anno 2015

Instancabile osservatore del paesaggio a qualsiasi latitudine, Antonio Perazzi declina i suoi giardini attraverso l’ecologia e il rispetto verso la natura, intesa come organismo in continua evoluzione, da cui imparare le dinamiche di adattamento all’ambiente artificiale creato dall’uomo

Tireless landscape observer at any latitude, Antonio Perazzi conceives his gardens through ecology and respect towards Nature, construed as a constantly evolving body, from which adaptation dynamics to man-made artificial environment can be learnt

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Piet Oudolf - Masters of Landscape 2013 / Piet Oudolf - I Maestri del Paesaggio 2013
A kind of magic

Sergio Cumitini
N° 6 - anno 2014

This last article in our series on the Master of Landscape 2013 features Piet Oudolf, eclectic garden designer and nurseryman. His gardens, marked by unmistakable lightness, balance and magic, are the outcome of research that produces innovative results, and fascinate all visitors

Si conclude la serie dei servizi dedicati ai Masters of Landscape del 2013 con Piet Oudolf, vivaista e garden designer eclettico. I suoi giardini, dall’inconfondibile leggerezza, equilibrio e magia, derivano da una ricerca dagli esiti innovativi, che ammaliano chiunque li visiti

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Sophie Agata Ambroise - Masters of Landscape 2013 / Sophie Agata Ambroise - I Maestri Del Paesaggio 2013
Long live the river

Arianna Ravagli
N° 5 - anno 2014

After sharply dividing Lugano’s old city centre and the new town in two for a century, the mouth of the Cassarate river has become a lively place, enjoyed by the population and tourists, thanks to a reclamation project that has enhanced its specific features and has been able to “host” the landscape

Dopo essere stato per un secolo profonda cesura tra centro storico di Lugano e città nuova, la foce del Cassarate diventa luogo vivo, vissuto da popolazione e turisti. Grazie a un intervento di riqualificazione che ne ha valorizzato le peculiarità e la capacità di “accogliere” il paesaggio


Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
George Hargreaves - Masters of landscape 2014 / George Hargreaves - I maestri del paesaggio 2014
Olympic park

di Lucia Nusiner, Maurizio Vegini e Sergio Cumitini
N° 4 - anno 2014

This is one of the largest urban parks in the world, and is the outcome of a project that will be completed by 2020. A London area formerly in decline, where industries and landfills used to be located, is now a place where nature and biodiversity can be found together with the trends of modern landscape

È uno dei parchi urbani più estesi del mondo, frutto di un lavoro che si concluderà nel 2020. Area londinese un tempo degradata da anni di industrie e discariche, ora è il luogo dove ritrovare natura, biodiversità e la sintesi delle tendenze del paesaggismo moderno

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Novità in anteprima. I Maestri del paesaggio 2014 / Preview. Masters of landscape 2014
Si va in scena

di Sergio Cumitini
N° 3 - anno 2014

Fervono i preparativi della 4a edizione del meeting internazionale che porta Bergamo al centro della riflessione sul paesaggio e sul verde, negli ultimi giorni d’estate. Ecco alcune anticipazioni sui protagonisti internazionali chiamati a interpretare il tema dell’Healing landscape, filo conduttore di quest’anno

The 4th International Meeting is being prepared, which takes Bergamo to the centre of the debate on landscape and green, in the last days of summer. Here are some previews on the international stars who have been called to interpret the subject of Healing landscape, the main theme for this year

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Marco Bay. I Maestri del Paesaggio 2013
In tune with Nature

di Arianna Ravagli
N° 2 - anno 2014

Emphasizing the features specific to a place. This is the task of the landscape architect, according to Marco Bay, and this is the approach that characterizes all his projects, like the recent recovery of the original countryside in Valle dell'Itria in the Salento area. Our series of articles on the speakers of “I Maestri del Paesaggio” in 2013 continues

Enfatizzare le peculiarità di un luogo. È il compito del paesaggista, secondo Marco Bay, e modus operandi che lo connota in tutti i suoi progetti, come per il recente intervento di recupero della campagna originaria in Valle dell’Itria, nel Salento. Si rinnova, così, l’appuntamento con i relatori dell’edizione 2013 de “I Maestri del Paesaggio”

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

LANDSCAPE
Tom Stuart-Smith. I Maestri del Paesaggio 2013
Wisley garden

di Sergio Cumitini
N° 1 - anno 2014

IN INGLESE - A landscape project has perfectly balanced environmental issues, tradition and timeless beauty in renowned Wisley garden. The author is Tom Stuart-Smith, one of the international speakers at “I Maestri del Paesaggio – International Meeting of the Landscape and Garden” in 2013, who will be featured in the next ACER issues

Scarica l'articolo in formato PDF. ( Clicca qui )

© Il Verde Editoriale