Cerca



Cerca Indice analitico

 

Area Riservata



Login

   

Atti dei convegni

Andamento lento

La viabilità ciclabile tra pianificazione e sostenibilità


RiminiFiera – Key Energy, Rimini, Venerdì 8 novembre 2019
Sala Tulipano, padiglione B6
Convegno

Andamento lento

La mobilità dolce riveste un’importanza crescente negli spazi urbani e nel collegamento tra questi e le aree aperte. Nella programmazione urbanistica l’attenzione all’inserimento di piste ciclo-pedonali è ormai una costante e il desiderio di frequentare gli spazi aperti in sicurezza una necessità sempre più richiesta. La corretta realizzazione delle piste ciclabili richiede programmazione, professionalità progettuale, innovazione, impegno manutentivo. In uno scenario globale che impone che ogni intervento combini sostenibilità economica e ambientale, la mobilità dolce può diventare una reale opportunità per lo sviluppo del territorio e la sua economia.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Oro verde

Quanto vale la natura in città


PadovaFiere - Flormart, Padova, 28 settembre 2019
Convegno

Oro verde

È ormai risaputo che nelle città con più verde si vive meglio e la qualità della vita è più elevata. Il verde fornisce molti benefici che oggi vengono definiti “servizi ecosistemici”, un regalo importante che una città attenta alla qualità del proprio territorio può fare ai suoi abitanti. Partendo da questo assunto, Il Verde Editoriale presenta al pubblico del Flormart la sua ultima pubblicazione: “Oro Verde. Quanto vale la natura in città”. Un’occasione per l’amministrazione comunale di Padova di fare il punto sui programmi in itinere e per gli autori di entrare nel merito di temi di grande attualità quali la multifunzionalità delle strutture verdi in città, i servizi ecosistemici da esse apportati e la loro valutazione economica. Un esempio innovativo condotto a Milano chiude l’incontro che si rivolge ai progettisti e agli amministratori pubblici, ma anche alla cittadinanza attiva (associazioni ambientali, singoli cittadini).

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Alberi: le certificazioni

Qualificare operatori, attrezzature e materiali per gli interventi in quota


Fiera Milano Rho (MI) – Myplant&Garden, 20 febbraio 2019
Sala Convegni padiglione 20, corsia L
Convegno

Alberi: le certificazioni

Le certificazioni degli operatori e dei professionisti che si occupano della cura degli alberi si stanno sempre più diffondendo e ormai sono numerose le figure che hanno ottenuto questi riconoscimenti. Si tratta di una procedura di accreditamento volontario messa a punto da diverse associazioni internazionali. L’intento è quello di formare persone esperte nell’approccio alla progettazione degli interventi sugli alberi e alla loro gestione, con lo scopo di evitare errori, dovuti perlopiù a potature errate, che spesso vediamo nelle nostre città.
L’arboricoltore certificato è in grado di valutare le complesse operazioni di manutenzione che oggi si possono fare sugli alberi mediante un approccio che vada oltre il singolo intervento, ma abbia come obiettivo il mantenimento del valore ornamentale, ecologico e funzionale della pianta nel tempo, e soprattutto la sicurezza e la stabilità dell’albero a tutela dei fruitori delle aree verdi. Altro aspetto fondamentale da considerare in questo ambito operativo è la sicurezza degli arboricoltori che devono lavorare in quota, minimizzando i rischi che possono provocare danni a se stessi o agli altri componenti della squadra di lavoro. Per questa ragione il convegno illustrerà anche gli standard e i criteri per la verifica delle attrezzature e dei materiali impiegati per i lavori in quota, in accordo con i regolamenti europei.
Per affrontare il panorama delle certificazioni sono stati invitati esperti di settore che da anni si occupano di formazione degli arboricoltori. Il convegno è organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano e con la Società Italiana di Arboricoltura.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Il prato svelato


Fiera Milano Rho (MI) – Myplant&Garden, 22 febbraio 2019
Sala Convegni padiglione 20, corsia L
Convegno

Il prato svelato

Avere un prato che nel tempo possa mantenere le caratteristiche per le quali è stato realizzato non è sempre un’impresa facile. In questo incontro si vogliono approfondire, con gli interventi di esperti del settore e di ricercatori, alcune tematiche che spesso il manutentore di tappeti erbosi, ornamentali e sportivi, si trova ad affrontare. Substrati innovativi, lotta alle principali malattie e attacchi parassitari, prati in grado di resistere all’intensa usura sono gli argomenti che verranno approfonditi e sviluppati nell’incontro tecnico, anche nell’ottica di superare il concetto di voler realizzare tappeti erbosi “perfetti”, soprattutto se in condizioni ambientali non adeguate. Concluderà l’incontro una carrellata di realizzazioni in cui i prati sono al centro di progetti di riqualificazione del territorio dove espletano funzioni ecologiche, estetiche, sociali e talvolta anche terapeutiche, perché non solo agli alberi è dato il potere di evocare ricordi ed emozioni.
Il convegno è organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Alberi: imparare a conoscere le radici

Rho (MI) - Myplant&Garden, 21 febbraio 2018
Sala Convegni, Fiera Milano Rho, padiglione 20, corsia L
Convegno

IAlberi: imparare a conoscere le radici

Il Verde Editoriale ha organizzato, con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano, un incontro di approfondimento sulla salute e sulla sicurezza degli alberi in ambito urbano ed extra urbano, con particolare riferimento alle radici.
Si è parlato della loro forma e delle funzioni essenziali da loro svolte, dei danni che incauti lavori alla base degli alberi possono provocare agli apparati radicali con conseguenze che si ripercuoteranno per molto tempo sulla fisiologia e sulla vitalità delle piante.
I relatori hanno sviluppato considerazioni su funzionamento, sviluppo, crescita e protezione degli apparati radicali.
È stato dato uno sguardo al “paesaggio sotto terra” attraverso l’utilizzo di diverse tecniche ispettive e pratiche arboricolturali: dal VTA alle tecniche strumentali avanzate, fino alle tecniche di scavo dolci.
Sono state illustrate le più recenti acquisizioni in materia di architettura degli alberi e di relazioni tra chioma e radici, traendo così utili informazioni sulle caratteristiche dell’apparato radicale a partire dall’esame sia dell’organizzazione della chioma che dell’anatomia del fusto.
Infine è stato trattato il tema delle responsabilità, in particolare degli operatori pubblici, in caso di schianti degli alberi.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Fiorume 2.0

Fondazione Minoprio, 17 marzo 2017
Convegno

Fiorume 2.0

Dagli anni ’90 il fiorume e le sementi autoctone in purezza sono stati oggetto di ricerca scientifica e tecnico-operativa, attraverso progetti promossi dal Centro Flora Autoctona della Regione Lombardia, cofinanziati dalla Regione stessa e Fondazione Cariplo, e con il concreto supporto di varie aziende agricole.

Il Progetto Fiorume 2.0, ammesso al finanziamento del PSR 2014-2020 - Progetti pilota e sviluppo di innovazione, è finalizzato a promuovere e rendere operativa la filiera del fiorume e delle sementi erbacee in purezza, nelle sue diverse componenti produttive, di commercializzazione e di utilizzo, diversificando il reddito degli agricoltori.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Il prato, tra presente e futuro – tre protagonisti a confronto

Rho (MI) – Myplant&Garden, 24 febbraio 2017
Sala convegni, Fiera Milano Rho, padiglione 20, corsia M,
Incontro di approfondimento

Il valore degli orti

Le città stanno cambiando; le aspettative sul verde sono in crescita; la qualità urbana è un traguardo sempre più irrinunciabile. Anche l’elemento vegetale “prato” rientra in questa nuova consapevolezza ed è quindi giunto il momento di iniziare a pensare a un nuovo prato urbano e a un nuovo ruolo. Su questi assunti, è nato un incontro sul tappeto erboso analizzato sotto tre diverse angolazioni da importanti professionisti e cultori del settore. Un viaggio che pone al centro della trattazione il presente e il futuro del prato, ma non solo, dal punto di vista paesaggistico, tecnico ed economico. L’incontro di approfondimento è organizzato da Il Verde Editoriale con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano, si avvale del patrocinio del Consiglio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati. Si ringrazia per il sostegno Metodo Ecoprato, Tempoverde e UMC.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Il prato, natura in città
Campagna “PRATO IN COMUNE”

Bologna - Eima International, 11 novembre 2016
Sala Allemanda, Pad. 33-34, piano ammezzato lato Ovest
Convegno

Il prato, natura in città

Il Verde Editoriale, Assosementi, Assoverde, Consorzio Italiano Compostatori lanciano a EIMA International 2016 la campagna “Prato in Comune”. È una campagna culturale, divulgativa e tecnica per (ri)dare la giusta dignità a uno degli elementi fondamentali del verde urbano: il prato, tessuto connettivo naturale che collega gli insediamenti urbani e le diverse tipologie di verde della città.
Il convegno e il concorso fotografico ad EIMA International 2016 sono i primi eventi di questa campagna.
Il convegno, dal titolo “Il prato, natura in città”, si pone l’obiettivo di accrescere la conoscenza sul valore aggiunto offerto dal prato naturale per la collettività in termini di servizi ecosistemici forniti e relativo valore economico, di innovazione tecnologica del settore, di ricerca di nuove varietà con minore impatto ambientale e minore costo di manutenzione, proponendo anche alcuni esempi virtuosi di gestione e difesa fitosanitaria.
Il concorso fotografico, dal tema “I mille volti del prato”, gratuito e aperto a tutti, appassionati e tecnici, vuole rappresentare uno spaccato delle diverse relazioni che si possono instaurare con il prato naturale di città, indagandone gli aspetti emozionali, tecnici, suggestivi e paesaggistici.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Il valore degli orti
Focus Verde urbano 2016

Padova – 67° Flormart, 23 settembre 2016
Sala convegni, PadovaFiere, padiglione 7
Convegno

Il valore degli orti

Il Focus Verde Urbano 2016, sulla scia dell’anno precedente, continua a trattare i temi dell’orticoltura urbana e delle altre forme di urban farming. La mattinata è perciò dedicata a un convegno di ampia rilevanza, dal titolo “Il valore degli orti”, in cui accanto alle azioni intraprese dalle Amministrazioni pubbliche finaliste che hanno partecipato alla XVII edizione del Premio “La Città per il Verde” sezione “Orti urbani, orti didattici e parchi agricoli”, si aggiungono gli altri approfondimenti su: utilizzo delle piante orticole nella progettazione urbana, orti urbani per il recupero del disagio sociale, orto urbano come scelta imprenditoriale, giardini e orti collettivi per la rigenerazione urbana, orto e innovazione.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Il diserbo sostenibile in ambito urbano
Linee guida per la corretta gestione delle erbe infestanti in città

Bresso, 24 giugno 2016
Centro civico “Sandro Pertini”, via Bologna 38
Convegno

Il diserbo sostenibile in ambito urbano

Con un approccio estremamente tecnico e pratico, il seminario formativo “Il diserbo sostenibile in ambito urbano. Linee guida per la corretta gestione delle erbe infestanti in città” ha proposto ai partecipanti un interessante excursus sulle soluzioni più attuali e tecnologicamente avanzate in materia. Il programma seminariale ha previsto argomenti sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, anche alla luce delle novità introdotte dai recenti Piano d’azione nazionale e Piano d’azione regionale, e prove pratiche in esterni per mostrare il funzionamento delle attrezzature.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Il verde urbano produttivo
Focus Verde urbano 2015
Speciale Premio “La Città per il Verde” 16a edizione

Padova – 66° Flormart, 11 settembre 2015
Sala convegni Flormart, PadovaFiere, padiglione 5
Convegno

Il verde urbano produttivo

Il Focus Verde Urbano 2015 affronta il tema del verde urbano produttivo nelle diverse declinazioni degli orti urbani, dei parchi agricoli e delle altre forme di urban farming, attraverso due momenti di approfondimento: il convegno “Il verde urbano produttivo” e il fuori Flormart.
Obiettivo del convegno è evidenziare le funzioni svolte dalle diverse forme di verde produttivo nonché gli aspetti pianificatori e progettuali nell’ambito degli spazi pubblici. Oggi infatti intorno agli orti si aggregano comunità, si ritrovano famiglie, si impara a coltivare in una sorta di gara non competitiva in cui i vincitori sono senza dubbio le nuove solidarietà che si vengono a realizzare. Spesso nel “fare”, valore molto forte di cui è permeato l’orto in tutte le fasi della sua realizzazione, è contenuta anche una forma di comunicazione e una valenza didattica.
Il convegno, rivolto a operatori del settore, amministratori pubblici, appassionati e orticoltori, presenta significative esperienze straniere e italiane; tra queste, particolare attenzione viene data alle azioni intraprese dalle Amministrazioni pubbliche premiate nella sedicesima edizione del Premio “La Città per il Verde”, Premio speciale “Orti urbani, orti didattici e parchi agricoli”.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Vivai in Italia. Progetti nel mondo.
La qualità degli spazi verdi ottenuta con piante italiane

Milano - Chelsea Fringe Milan, 5 giugno 2015
Museo Civico di Storia Naturale, corso Venezia 55
Convegno

Vivai in Italia

Il convegno si concentra in particolare su come, sfruttando l’apertura del mercato globale verso molti Paesi, l’esperienza produttiva dei vivaisti italiani stia contribuendo a cambiare il volto di interi quartieri nel mondo, tramite piani di trasformazione paesaggistica che utilizzano piante coltivate in Italia.
Vengono perciò illustrate alcune delle realizzazioni più significative e il modo in cui hanno contribuito a migliorare la vivibilità degli spazi urbani. Vengono inoltre messe a confronto le esigenze dei paesaggisti e le offerte dei grandi vivai e presentata un’analisi delle nuove tendenze di mercato e delle aspettative nei confronti della produzione. Grande attenzione viene data anche all’importanza crescente che le piante stanno assumendo non solo come elemento naturale indispensabile per la qualità della vita, ma anche come strumento di design.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Smart city secondo natura - Flussi urbani e gestione del verde

Bergamo - I Maestri del Paesaggio, 16 settembre 2014
Palazzo della Ragione, Sala dei Giuristi, Piazza Vecchia, Bergamo Alta
Convegno

Smart city secondo natura

Il convegno, un’iniziativa de Il Verde Editoriale di Milano con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Bergamo e Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dottori forestali, si è tenuta nell’ambito della manifestazione I Maestri del Paesaggio, organizzata ogni anno dall’Associazione Arketipos.
Nel corso della giornata sono state approfondite diverse tematiche legate al ruolo che il verde e l’ambiente ricoprono e dovranno ricoprire nella progettazione delle città sostenibili e smart di domani.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Qualità dell’ambiente e del patrimonio arboreo: il caso Milano e l’esperienza di Nantes, Capitale verde d’Europa 2013

Milano, 3 dicembre 2013
Museo Civico di Storia Naturale, corso Venezia 55
Convegno

Qualità dell’ambiente e del patrimonio arboreo: il caso Milano e l’esperienza di Nantes, Capitale verde d’Europa 2013

Il convegno, organizzato da Il Verde Editoriale in collaborazione con il Comune di Milano e il Co.Ge.S (Consorzio Gestione Servizi), ha esaminato le novità positive portate dalla legge n. 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”, il modello Milano e la gestione informatizzata del verde comunale, e si è concluso con l’interessante presentazione dell’esperienza vincente di sviluppo della città francese di Nantes, Capitale verde d’Europa 2013.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Nuove prospettive per le specie microterme da tappeto erboso

Legnaro (PD), 19 aprile 2013
Sala conferenze “Agricoltura” – Corte Benedettina, via Roma 34
Seminario tecnico-scientifico

Nuove prospettive per le specie microterme da tappeto erboso

La situazione e le principali tendenze del mercato del tappeto erboso sono state delineate e approfondite nel corso del workshop, organizzato da Padana Sementi Elette. L’incontro ha visto tra gli altri l’intervento di Michael Richardson, un vero guru della disciplina, e la presentazione di diversi progetti di ricerca. La visita pomeridiana alle parcelle sperimentali presso l’azienda agricola Toniolo ha permesso di osservare da vicino proprio i progetti in corso.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Alberate urbane: pianificazione, competenze, esperienze a confronto

Treviso, 13 dicembre 2012
Auditorium Provincia di Treviso - Via Cal di Breda, 116 – convegno nazionale

Alberate urbane: pianificazione, competenze, esperienze a confronto

Il convegno è stato organizzato dall’associazione Assoiride, che intende promuovere un incontro informativo e di aggiornamento sulla gestione delle alberate urbane. L’incontro si è rivolto a funzionari delle pubbliche amministrazioni, liberi professionisti, tecnici, operatori del verde, persone interessate. I contributi dei singoli relatori, professionisti qualificati e con esperienza pluriennale nel settore, hanno delineato un quadro chiaro e univoco circa la gestione corretta, le potenzialità, i vantaggi nel tempo forniti dalle alberate urbane.
ACER è stata media partner dell’iniziativa.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Un Giardino per l’Alzheimer

Brindisi, 1 giugno 2012
Sala Mario Marino Guadalupi - Piazza Matteotti, 1

Un Giardino per l’Alzheimer

Il convegno “Un Giardino per l’Alzheimer”, organizzato da Giovanni Nardelli, agronomo, vicepresidente dell’Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini, è stato promosso dalla stessa associazione in collaborazione con Il Verde Editoriale.
L’iniziativa si è tenuta sotto il patrocinio di Comune di Brindisi, Asl di Brindisi, Azienda regionale sanitaria AresPuglia, Ordine dei dottori agronomi e forestali della provincia di Brindisi, con l’adesione dell’associazione culturale Vivere a colori e il contributo di Calisi tecnologie e servizi, Bms Brindisi multi servizi e Monteco.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Verde urbano e sostenibilità

Firenze 27-28 maggio 2010
Limonaia di Villa Strozzi - Via Pisana, 77

Verde urbano e sostenibilità

Fortezza da Basso ­ manifestazione Terra Futura Il convegno "Verde urbano e sostenibilità" è stato promosso dal Comune di Firenze e dal Dipartimento di economia, ingegneria, scienze e tecnologie agrarie e forestali (Deistaf) dell'Università di Firenze in collaborazione con Arsia e Laboratorio congiunto Università Impresa Gemma Verde.
Con il patrocinio dell'Associazione italiana direttori e tecnici dei pubblici giardini e dell'Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Provincia di Firenze, con il contributo di Arsia Regione Toscana e Ludotec.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Macchine per la manutenzione del verde

Firenze 7 - 8 Maggio 2009
Limonaia di Villa Strozzi - Via Pisana, 77

Macchine per la manutenzione del verde

Il convegno è stato promosso dal Comune di Firenze - Consiglio di Quartiere 4, Assessorato alla Partecipazione Democratica e ai Rapporti con i Quartieri, in collaborazione con Arsia e Laboratorio congiunto Università Impresa Gemma Verde.
Con il patrocinio dell'Associazione italiana direttori e tecnici dei pubblici giardini e l'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Firenze.
Organizzazione a cura del DIAF dell'Università di Firenze.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

2° conferenza internazionale sul paesaggio e l’orticoltura urbana

9-13 giugno 2009, Bologna – conferenza

La conferenza approfondisce il rapporto “abitanti-piante-qualità della vita”, analizzando lo sviluppo di una vasta gamma di discipline, dall’ecofisiologia alla gestione delle piante in ambito urbano, attraverso gli aspetti sociali e psicologici del giardinaggio, dell’impiego delle piante e del garden design, fino all’agricoltura urbana.
Obiettivo della conferenza è non solo fornire un forum tra scienziati, ma anche condividere esperienze, prospettive e risultati di partecipanti provenienti da differenti ambiti dell’orticoltura urbana.

Per scaricare gli abstract in inglese clicca qui

 

Acqua e Paesaggi -­ Cultura, gestione e tecniche nell'uso di una risorsa

29-30 maggio 2008, Firenze, Limonaia di Villa Strozzi - convegno

Acqua e paesaggio

Organizzato dal Consiglio di Quartiere 4 del Comune di Firenze con il contributo di Regione Toscana, Arsia (Agenzia regionale per lo sviluppo e l'innovazione nel settore agricolo-forestale della Regione Toscana) e di alcuni sponsor di settore.
Il risparmio idrico è oggigiorno una necessità improrogabile nella gestione del verde pubblico. Molte sono le possibilità d'intervento, dalla scelta di specie a bassa esigenza irrigua
alla messa a punto di nuove tecniche che consentono un utilizzo ottimale dell'acqua. Troppo spesso sprecata oltre che minacciata da processi come il cambiamento climatico e l'impermeabilizzazione del suolo, l'acqua rappresenta infatti una risorsa insostituibile per il paesaggio.
Governarlo significa anche governare le risorse idriche.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Climate Change and Urban Forestry

17-18 dicembre 2007, Roma, convegno internazionale

“A global vision, many local solutions and best practices” recita il sottotitolo del convegno, che ha radunato esperti del settore di livello internazionale per discutere delle misure da adottare per contrastare gli effetti delle variazioni climatiche sul verde urbano. Una gestione all’avanguardia, e all’insegna della sostenibilità, del patrimonio vegetale rimane infatti un obiettivo irrinunciabile se si desidera accrescere la qualità della vita in città e far fronte ai precari equilibri ambientali del mondo di oggi.
Creando un collegamento tra il mondo della ricerca e quello della pubblica amministrazione, il convegno ha messo in campo un confronto sui grandi temi della mitigazione ambientale e alla riduzione dell’inquinamento, trovando terreno comune nell’individuazione di buone pratiche gestionali che abbiano una valenza per realtà anche molto diverse tra loro.
Gli Atti sono disponibili direttamente sul sito web del convegno.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

L’albero nell'ambiente urbano

31 maggio-1 giugno 2007, Firenze, Limonaia di Villa Strozzi, convegno

Gli interventi pubblici in tema di verde urbano hanno come obiettivo prioritario l’incremento del benessere collettivo. Scelte progettuali adeguate spesso necessitano di ingenti investimenti finanziari, sarebbe però opportuno individuare anche il benessere sociale derivante da tali interventi. Le funzioni di parchi, giardini e altri spazi a verde richiedono la contemporanea valutazione più aspetti, sia in fase di progettazione che gestionale. Questi alcuni degli argomenti discussi dal convegno “L’albero nell’ambiente urbano”, organizzato da Regione Toscana, Comune di Firenze e Arsia. Giuseppe D’Eugenio, presidente della Circoscrizione Quartiere 4, Cristina Bevilacqua, assessore alla Partecipazione democratica e ai rapporti con i quartieri e Ciro Degli Innocenti, Comune di Firenze Quartiere 4, hanno introdotto i lavori, sottolineando l’attenzione riservata dall’ente pubblico alle problematiche ambientali e al verde.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Vestire il paesaggio

28-29-30 giugno-1 luglio 2007, Pistoia, convegno internazionale

“La produzione del distretto vivaistico-ornamentale di Pistoia incontra i paesaggisti, i progettisti e i costruttori del verde per i paesaggi del terzo millennio” recita il sottotitolo del convegno “Vestire il paesaggio”, organizzato dalla Provincia di Pistoia e dalla Fondazione della Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia, con la collaborazione del Comune di Pistoia e di numerosi altri partner.
Animata dagli interventi di esperti, professionisti, progettisti e ricercatori da tutto il mondo, l’iniziativa riflette il ruolo ricoperto da Pistoia quale provincia leader a livello non solo italiano ma anche europeo per le produzioni di verde, i cui operatori hanno da tempo stabilito un vasto sistema di relazioni con i mercati internazionali, sui quali vengono apprezzate la qualità e l'ampia varietà delle produzioni pistoiesi.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

Verde con meno acqua

14 settembre 2007, Padova, Flormart/Miflor - seminario tecnico

In occasione della cerimonia di premiazione della VIII edizione del Premio La Città per il Verde, il seminario tecnico “Verde con meno acqua” si è concentrato sul tema del risparmio idrico nel verde pubblico.
Francesco Morari, docente presso il Dipartimento di Agronomia Ambientale e Produzioni Vegetali dell’Università degli Studi di Padova, ha aperto gli interventi con un relazione sull’applicazione di modalità di progettazione del verde volte all’ottimizzazione della risorsa dell’acqua. L’incontro è continuato con una panoramica di esempi concreti di gestione ottimale del verde a fronte di ridotta disponibilità idrica.
Sponsor di settore quali Euroambiente, Poliflor, Stihl e Toro Irrigazione hanno approfondito il tema con interventi tecnici.

Per scaricare gli Atti clicca qui

 

 
© Il Verde Editoriale