homepage - il verde editoriale


Cerca



Cerca Indice analitico

 

Area Riservata



Login


     

Premio La Città per il Verde

 

Premio La Città per il verde

Il Premio “La Città per il Verde”, giunto alla 19a edizione, è dedicato ai Comuni italiani che hanno investito il proprio impegno e le proprie risorse a favore del verde pubblico e della sostenibilità ambientale. È quindi assegnato ai Comuni che si sono distinti per realizzazioni o metodi di gestione innovativi, finalizzati all’incremento del verde pubblico con interventi di nuova costruzione, di riqualificazione o nei quali viene privilegiato l’aspetto manutentivo e il miglioramento delle condizioni ambientali del proprio territorio, anche attraverso la valorizzazione dei rifiuti biodegradabili e compostabili.

Da quest’anno il Premio accoglie anche interventi e iniziative di altri Enti pubblici e di Strutture private a finalità pubblica che hanno saputo valorizzare gli spazi verdi delle loro strutture. Come esempio citiamo gli spazi degli ospedali con il verde terapeutico, gli interventi puntuali per la valorizzazione dei giardini storici e degli orti botanici, gli spazi naturali all’interno dei campus universitari, i giardini e gli orti all’interno delle scuole. Anche per la sezione “Il Comune più Organico” possono partecipare altri Enti pubblici come Consorzi, Ambiti e Aziende di gestione.

Inoltre da quest’anno possono presentare direttamente le proprie candidature anche le Associazioni di volontariato che svolgono un servizio pubblico per la riqualificazione e la manutenzione degli spazi verdi delle nostre città.

Premiati

Lo scorso 04 ottobre sono stati nominati i vincitori della diciannovesima edizione de “La Città per il Verde”. Il Premio è assegnato ai Comuni italiani, ad altri Enti pubblici, a strutture private a finalità pubblica e alle Associazioni di volontariato.

Queste le amministrazioni premiate:

SEZIONE PREMIO “VERDE URBANO”

I Comuni premiati sono:

1ª categoria – Comuni fino a 5.000 abitanti
Vincitore: Collebeato (BS)
Segnalazione: Costarainera (IM)
Menzione speciale: Dro (TN)

2ª categoria – Comuni da 5.000 a 15.000 abitanti
Vincitore: Filottrano (AN)
Segnalazione: Sant’Agnello (NA)
Menzione speciale: Fossalta di Portogruaro (VE)
Menzione speciale: Cotignola (RA)

3ª categoria – Comuni da 15.000 a 50.000 abitanti
Vincitore: Treviglio (BG)
Segnalazione: Ventimiglia (IM)
Menzione speciale: Bressanone (BZ)

4ª categoria - Comuni oltre 50.000 abitanti
Vincitore: Bari
Vincitore: Verona
Menzione speciale: Rimini


SEZIONE PREMIO “MANUTENZIONE DEL VERDE”

I Comuni premiati sono:

Vincitore: Grado (GO)appartenente alla 2ª categoria
Segnalazione: Pisa appartenente alla 4ª categoria
Menzione speciale: Torino appartenente alla 4ª categoria


SEZIONE PREMIO “IL COMUNE PIÙ ORGANICO”

Gli Enti premiati sono:

Lanuvio (RM), vincitore per la 2a categoria
AMSA Spa – Gruppo A2A, vincitore per la 5a categoria – Consorzi, Ambiti e Aziende di Gestione

SEZIONE PREMIO “MIGLIORE INIZIATIVA DI VOLONTARIATO PER LA GESTIONE DEGLI SPAZI VERDI URBANI”

Il Comune premiato è Faenza (RA) di 4ª categoria – Comuni oltre 50.000 abitanti


SEZIONE PREMIO “VERDE DEGLI ENTI PUBBLICI E DELLE STRUTTURE PRIVATE A FINALITA’ PUBBLICA”

Gli Enti premiati sono:

Vincitore: Liceo Scientifico Keplero - Roma
Segnalazione: Associazione VKE – Bolzano
Menzione speciale: Associazione CasaInsieme Onlus – Solerano Canavese (TO)
Menzione speciale: Casa “Residence Service” – Ferrara
Menzione speciale: Ass. Pro Bassano – Bassano del Grappa e A.I.D.T.P.G. – Delegazione Veneto
Menzione speciale: Associazione Sott’n’Coppa – Afragola (NA)


Premiazione

La cerimonia ufficiale di premiazione si terrà venerdì 9 novembre 2018 alle ore 9.30 nell’ambito di Ecomondo (Rimini, 6-9 novembre 2018) – il prestigioso Salone Internazionale della green economy, della trasformazione delle materie seconde e dei rifiuti, dell’efficientamento energetico, delle soluzioni e tecnologie volte a migliorare la qualità della vita dei cittadini e favorire lo sviluppo dei territori in chiave sostenibile.

La premiazione si svolgerà nella Sala TULIPANO nel pad. B6 e sarà preceduta da una relazione sulle prospettive del verde urbano in Italia tenuta da Sabrina Diamanti, Presidente del Consiglio Nazionale dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali.

  Convegno e premiazione La Città per il Verde


Categorie

I categoria, Comuni fino a 5mila abitanti
II categoria, Comuni da 5mila a 15mila abitanti
III categoria, Comuni da 15mila a 50mila abitanti
IV categoria, Comuni oltre 50mila abitanti
V categoria, Enti pubblici, strutture private, associazioni di volontariato


Giuria

Docente di Ecologia del Territorio e degli Ambienti Terrestri Università di Pavia. Rappresentante di: rivista ACER (Il Verde Editoriale), AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio), AICu (Associazione Italiana Curatori di Parchi, Giardini e Orti botanici), AIPIN (Associazione Italiana per l’Ingegneria Naturalistica), AIVEP (Associazione Italiana Verde Pensile), AIDTPG (Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini), ASSOVERDE (Associazione Italiana Costruttori del Verde), CONAF (Consiglio Nazionale degli Ordini dei dottori Agronomi e dottori Forestali).


I criteri di valutazione

• Incremento del patrimonio verde ottenuto attraverso la realizzazione di nuovi parchi urbani, viali alberati, aree naturalistiche, verde pensile o altro

• Innovazione nella gestione e nel miglioramento della qualità ambientale del territorio ottenuta attraverso il recupero delle aree degradate, l’ottimizzazione della manutenzione delle aree verdi, la realizzazione di percorsi ciclabili, la riqualificazione dell’arredo urbano o altro

• Successo nelle diverse forme di collaborazione tra pubblico e privato nelle fasi di attuazione, gestione e promozione del verde pubblico

• Attenzione alla sostenibilità tecnica ed economica dei progetti realizzati e dei programmi di manutenzione

• Oggettività, chiarezza e comunicabilità dei risultati ottenuti

I premi

Premio “Verde urbano”, Premio “Manutenzione del verde”, Premio “Il Comune più Organico” e Premio “Migliore iniziativa di volontariato per la gestione degli spazi verdi urbani”

Ciascun ente vincitore, segnalato e menzionato di ogni categoria riceve:

• una targa di riconoscimento,

• l’autorizzazione ad apporre sulla propria carta intestata il logo del Premio seguito dall’anno di assegnazione,

• un abbonamento annuale alla rivista ACER.

Inoltre, per i Comuni premiati della Sezione “Manutenzione del verde” la società Cormik spa mette a disposizione tre attrezzature Echo a batteria. I Comuni vincitori della Sezione “Il Comune più organico” avranno la possibilità di utilizzare l’app Riciclario, un servizio che i Comuni possono offrire ai cittadini come sostegno per la corretta raccolta differenziata dei rifiuti e per migliorare la comunicazione tra Comune e cittadino.


A tutti i Comuni partecipanti al Premio “La Città per il Verde” viene assegnata la password per accedere all’area riservata del sito de Il Verde Editoriale, attraverso la quale è possibile consultare e scaricare in formato digitale l’archivio di ACER dal 2003 fino a un anno precedente l’ultima pubblicazione. Inoltre a tutti gli enti candidati che presenzieranno alla cerimonia di premiazione verrà regalata la Guida alle Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano.


Partner istituzionali

Touring Club Italiano

Touring Club Italiano è un'associazione non profit, che si occupa da 120 anni di turismo, cultura e ambiente, declinando la propria mission di diffusione e sviluppo dei valori sociali e culturali del turismo, attraverso le varie e numerose attività rivolte a soci e turisti, tra cui le iniziative territoriali, editoria e multimedia, vacanze e viaggi e servizi e vantaggi riservati ai soci.

Condividendo con “Il Verde editoriale” gli obiettivi di valorizzazione del territorio e incentivazione di azioni di tutela dell’ambiente e del paesaggio, TCI affianca la casa editrice ed è partner istituzionale del Premio "La Città per il Verde”. Sposando l’iniziativa, Touring vuole promuovere l’attivazione di processi di miglioramento del territorio, finalizzati a ottimizzare le condizioni di vita del cittadino in primis e in secondo luogo del turista. Vivibilità dei luoghi, qualità del territorio e quindi dell’offerta turistica nel suo complesso sono concetti centrali e sempre più attuali, e sono le parole chiave della riflessione condivisa con la casa editrice Il Verde Editoriale.


Main Sponsor

 

La Andreas Stihl S.p.A. è la filiale italiana del noto marchio tedesco che, dal 1926, opera con successo nel settore della progettazione e realizzazione di attrezzature per la cura del verde. Da 90 anni STIHL persegue lo stesso obiettivo: facilitare il lavoro dell’uomo che opera e si prende cura della natura. Soltanto le tecnologie che hanno dimostrato la loro concreta utilità nell’impiego pratico, nel rispetto della salute e dell’ambiente, vengono adottate e introdotte col marchio STIHL. Non a caso STIHL è dal 1971 la marca di motoseghe più venduta al mondo, oggi sinonimo, a livello mondiale, di innovazione, tecnologia e qualità senza compromessi. Il gruppo STIHL sviluppa, produce e distribuisce attrezzature a motore per la gestione forestale e per la cura di paesaggi e giardini. Ad oggi i prodotti STIHL vengono distribuiti in più di 160 Paesi da una rete di 40.000 Rivenditori Specializzati. Infatti la consulenza personalizzata e l’assistenza qualificata hanno per noi un grande valore. Per questo motivo i prodotti STIHL sono disponibili solo presso i Rivenditori Specializzati. Grazie alla vasta gamma di attrezzature offerte per il lavoro nel bosco, in giardino e per la cura del verde si è certi di trovare sempre l’attrezzatura giusta per il proprio campo d’impiego e per il piacere di lavorare nella natura in tutta sicurezza, rispettando l’uomo e l’ambiente. In tutti i processi di lavorazione del gruppo vengono messi al centro il ridotto impatto ambientale e la tutela della salute dei dipendenti e degli utilizzatori. Per scoprire l’intera gamma, trovare il Rivenditore Specializzato più vicino e conoscere tutte le nostre iniziative consultate il sito: www.stihl.it.


Sponsor di settore

 

Progettiamo parchi pubblici, giardini privati e verde pensile. Redigiamo progetti tecnici per gare d’appalto. Predisponiamo pratiche agronomiche e forniamo consulenze nell’ambito del verde ornamentale e naturalistico. Eseguiamo indagini fitostatiche sugli alberi con strumentazione d’avanguardia. Ci occupiamo di monitoraggi fitosanitari, trattamenti endoterapici, concimazioni speciali, inoculi di micorrize e grandi trapianti. Effettuiamo rilievi topografici georeferenziati e censimenti botanici. Siamo attivi anche nel campo della ricerca e formazione.
Visita www.agroservicesrl.it.


 

ECHO è un marchio giapponese di macchine per la manutenzione del verde, fa parte del gruppo Yamabiko, da oltre 70 anni sviluppa prodotti affidabili e durevoli ed è diventato un marchio globale leader per la propria tecnologia. La filosofia di Echo è quella di produrre macchine di qualità professionale che garantiscano piena soddisfazione a chi le usa. La progettazione computerizzata, unita al minuzioso processo produttivo, permette di raggiungere i più elevati standard garantendo risultati impareggiabili. Il motore rappresenta il cuore dei prodotti Echo e Yamabiko ne controlla l'intero processo produttivo per offrire un alto livello qualitativo e affidabile nel tempo. Ma Echo è andata oltre e ha lanciato la gamma di prodotti a batteria al Litio da 50 V, con batterie garantite 2 anni. Si tratta di macchine potenti e performanti, adatte all'utilizzo professionale, grazie anche alla batteria a zaino integrativa che allunga i tempi di utilizzo fino a 4 volte. Per scoprire l'intera gamma, trovare il rivenditore specializzato della tua zona e conoscere tutte le nostre attività, visita il sito www.echo-italia.it.


 

Distributore nazionale in Italia per DuPont™ Plantex®, Ipag srl è specializzato nella vendita di prodotti per la nutrizione, cura e protezione di colture agricole, aree verdi pubbliche e private e colture florovivaistiche. Forte della sua collaborazione con le più importanti multinazionali del settore, è in grado di proporre le soluzioni più efficaci e compatibili con l’evoluzione normativa in corso.
Visita il sito www.ipag.it.


 

Il gruppo francese di dimensioni internazionali Pellenc, da oltre 40 anni progetta e sviluppa attrezzature per agricoltura e manutenzione del verde, che rispondono ai più alti standard qualitativi del mercato. Precursore per quanto riguarda la tecnologia della batteria, Pellenc lavora al fianco dei professionisti del verde in modo da garantire i massimi risultati in quanto a prestazioni, autonomia, ergonomia e miglioramento delle condizioni di lavoro degli operatori. Le attrezzature Pellenc permettono l’azzeramento delle emissioni di gas di scarico e un sostanziale abbattimento dell’inquinamento acustico e delle vibrazioni. I motori brushless, progettati e realizzati direttamente da Pellenc garantiscono il massimo della resa, abbinata a ingombri e pesi ridotti al minimo.
Visita il sito www.pellencitalia.com per maggiori informazioni.

 

TERRA SOLIDA azienda attiva nella produzione e distribuzione di speciali leganti ecocompatibili, da miscelare con inerti terrosi, per la realizzazione di pavimentazioni in terra ad uso ciclo-pedonabile e carrabile, con prestazioni in termini di resistenza meccanica fino al 70% più elevate rispetto a quelle ottenibili con metodi tradizionali, caratterizzate da un aspetto naturale che non altera né contrasta con l’ambiente circostante e riciclabili al 100%. Terra Solida offre inoltre consulenza qualificata a progettisti pubblici e privati, imprese e preconfezionatori. Il laboratorio geotecnico interno, studia gli inerti, progetta idonee miscele ottimizzate per le differenti destinazioni d’uso ed è presente in situ per i necessari controlli durante le fasi di preparazione e stesa della miscela. L’impegno continua con il servizio di confezionamento della miscela a piè d’opera con impianto mobile gestito da operatore qualificato e rilascio di certificazione di qualità.
Visita il sito internet www.terrasolida.it.


Con l'adesione di

aiapp

AICu

AICu
Associazione Italiana
Curatori di Parchi,
Giardini e Orti Botanici


aipin
aivep assoverde

conaf

© Il Verde Editoriale