homepage - il verde editoriale


Cerca



Cerca Indice analitico

 

Area Riservata



Login


     

Premio La Città per il Verde

 

Premio La Città per il verde Il Premio “La Città per il Verde”, giunto alla sua dodicesima edizione e forte di una sempre maggiore diffusione sul territorio nazionale, torna a conferire i suoi prestigiosi riconoscimenti alle amministrazioni pubbliche che hanno investito in modo eccellente il proprio impegno e le proprie risorse a favore del verde pubblico, in conformità ai dettami della Convenzione Europea del Paesaggio.

In particolare il Premio viene assegnato ai Comuni e alle Province italiani che si sono particolarmente distinti per realizzazioni o metodi di gestione innovativi, finalizzati all’incremento del patrimonio verde pubblico. Sono premiati inoltre gli enti che, attraverso programmi mirati e in maniera esemplare, hanno migliorato le condizioni ambientali del proprio territorio.

Il Premio “La Città per il Verde” è un’iniziativa della casa editrice Il Verde Editoriale.


Novità

Questa dodicesima edizione porta con sé tante novità:

• l’istituzione di ben due importanti Premi speciali, il primo dedicato ai Parchi regionali e il secondo ai Consorzi di gestione dei rifiuti;

• una rinnovata scheda di partecipazione per le Amministrazioni comunali e provinciali, per una più agile consultazione e compilazione;

• maggior rilievo all’aspetto manutentivo, sia strettamente collegato alle tipologie di interventi realizzati, sia soprattutto come nuova area tematica, grazie alla quale potranno gareggiare veri e propri programmi di manutenzione del verde.


Premiati

La Giuria, riunitasi lo scorso 28 giugno, ha assegnato i riconoscimenti del Premio “La Città per il Verde” 2011, segno del sempre più elevato numero di interventi di qualità presentati dalle Amministrazioni, e di esperienze di eccellenza e innovazione da prendere a modello per una moderna gestione del verde pubblico.

Queste le amministrazioni premiate:

Scarica la motivazioni in formato PDF

    1ª Categoria – Comuni fino a 5.000 abitanti
    Vincitore: Corchiano (VT)
    Segnalati: Celle di San Vito (FG)
    Menzione speciale: Albese con Cassano (CO), Lusiana (VI)

    Scarica il pdf degli interventi

    2° Categoria – Comuni da 5.000 a 15.000 abitanti
    Vincitore: Concordia Sagittaria (VE)
    Segnalati: Bosa (OR), Oppeano (VR)
    Menzione speciale: Pero (MI)

    Scarica il pdf degli interventi

    3° Categoria – Comuni da 15.000 a 50.000 abitanti
    Vincitore: Settimo Torinese (TO)
    Segnalati: Sondrio (SO)
    Menzione speciale: Cercola (NA), Conversano (BA)

    Scarica il pdf degli interventi

    4° Categoria - Comuni oltre 50.000 abitanti
    Vincitore: Brindisi (BR)
    Segnalati: Cuneo (CN)
    Menzione speciale: Bologna (BO)

    Scarica il pdf degli interventi

    5° Categoria - Province
    Vincitore: Catanzaro
    Segnalati: Cremona

    Scarica il pdf degli interventi

    Premio Speciale – Parchi regionali
    Vincitore: Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo (Puglia)
    Menzione: Parco Naturale Regionale Monti Simbruini (Lazio)

    Scarica il pdf degli interventi

    Premio Speciale – Consorzi di gestione dei rifiuti
    Vincitore: Cogeme srl/ Cogeme Gestioni Srl / Linea Ambiente srl
    Menzione: Consorzio di Bacino Verona 2 del Quadrilatero (Veneto)

    Scarica il pdf degli interventi


Selezionati


Selezionati 1° Categoria – Comuni fino a 5.000 abitanti
scarica il pdf degli interventi

Selezionati 2° Categoria – Comuni da 5.000 a 15.000 abitanti
scarica il pdf degli interventi

Selezionati 3° Categoria – Comuni da 15.000 a 50.000 abitanti
scarica il pdf degli interventi

Selezionati 4° Categoria - Comuni oltre 50.000 abitanti
scarica il pdf degli interventi

Selezionati 5° Categoria - Province
scarica il pdf degli interventi

Selezionati Premio Speciale – Parchi regionali
scarica il pdf degli interventi

Selezionati Premio Speciale – Consorzi di gestione dei rifiuti
scarica il pdf degli interventi

Premiazione

La premiazione ufficiale del 15 settembre scorso al Flormart di Padova è stata preceduta da un incontro che ha affrontato i temi inerenti al sistema integrato di manutenzione del verde pubblico, la ridiscussione del ruolo delle specie alloctone in ambito urbano e le modifiche apportate dal Nuovo codice ambientale in tema di scarti vegetali.

Queste le relazioni dell’incontro tecnico:

    Caratteristiche del sistema integrato di manutenzione del verde pubblico: il global service
    Alberto Antonelli,
    agronomo, Direttore tecnico Coges, Milano
    scarica il pdf della relazione

    Scelta delle specie vegetali in ambito urbano: uno spazio anche per le alloctone
    Giorgio Buizza,
    agronomo, Presidente Federazione degli Ordini dei dottori agronomi e dottori forestali della Lombardia
    scarica il pdf della relazione
    scarica il pdf della presentazione

    Gestione dei rifiuti: le principali modifiche introdotte dal Nuovo codice ambientale, con particolare riferimento agli scarti vegetali
    Massimo Centemero,
    agronomo, Direttore tecnico Consorzio Italiano Compostatori
    scarica il pdf della relazione


Photogallery



Calendario

• 21 aprile – 1 maggio 2011: Euroflora 2011. Presentazione della XII edizione del Premio “La Città per il Verde” presso lo stand de Il Verde Editoriale.

• 27 maggio 2011 (PROROGATA AL 10 GIUGNO): termine ultimo per la presentazione delle schede di candidatura da parte delle amministrazioni

• 15 settembre 2011: Salone internazionale di florovivaismo – Flormart, Fiera di Padova (15-17 settembre 2011), cerimonia di assegnazione della 12a edizione del Premio “La Città per il Verde”, nell’ambito del Salone del verde tecnologico (T-Verde).


Categorie

I categoria Comuni fino a 5mila abitanti
II categoria Comuni da 5mila a 15mila abitanti
III categoria Comuni da 15mila a 50mila abitanti
IV categoria Comuni oltre 50mila abitanti
V categoria Province


Premi speciali

Parchi regionali
Consorzi di gestione dei rifiuti


Giuria

• Rappresentante rivista ACER - Il Verde Editoriale
• Docente di Ecologia del Territorio e degli Ambienti Terrestri - Università
   di Pavia
• Esperto del settore della progettazione ambientale
• Esperto del settore della produzione e gestione del verde
• Presidente ASSOVERDE - Associazione Italiana Costruttori del Verde
• Presidente Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini
• Presidente AIPIN - Associazione Italiana per l’Ingegneria Naturalistica
• Presidente AIVEP - Associazione Italiana Verde Pensile
• Presidente AIAPP - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio
• Presidente AICu - Associazione Italiana Curatori di Parchi, Giardini e
   Orti botanici


I criteri di valutazione

• Grado di incremento del patrimonio verde attraverso la realizzazione di nuovi parchi urbani, viali alberati, aree naturalistiche, verde pensile o altro.

• Grado di innovazione nella gestione e nel miglioramento della qualità ambientale del territorio attraverso il recupero delle aree degradate, l’ottimizzazione della manutenzione delle aree verdi, la realizzazione di percorsi ciclabili, la riqualificazione dell’arredo urbano o altro.

• Grado di successo nelle diverse forme di collaborazione tra pubblico e privato nelle fasi di attuazione, gestione e promozione del verde pubblico.

• Grado di oggettività, chiarezza e comunicabilità dei risultati ottenuti


Modalità di assegnazione del premio

Il Verde Editoriale, dopo aver raccolto tutte le candidature, procede alla selezione degli enti partecipanti, verificando la rispondenza della documentazione presentata con il bando del Premio, nonché la sua completezza, onde consentire alla Giuria di procedere alla migliore valutazione del materiale.
La Giuria decreta quindi un ente vincitore per ogni categoria del Premio; qualora risultassero altri enti meritevoli, la Giuria a suo insindacabile giudizio assegna delle segnalazioni e delle menzioni speciali.


I premi

Ciascun ente vincitore, segnalato e menzionato di ogni categoria, riceve quindi una targa di riconoscimento, l’autorizzazione ad apporre sulla propria carta intestata il logo del Premio, seguito dall’anno di assegnazione, e un abbonamento annuale alla rivista ACER. Inoltre ciascun ente vincitore riceve una copia dell’ultimo libro pubblicato da Il Verde Editoriale.
A tutti i partecipanti al Premio viene assegnata la password per accedere all’area riservata del sito de Il Verde Editoriale, attraverso la quale è possibile consultare e scaricare in formato digitale l’archivio di ACER.
Inoltre a tutti gli enti candidati che presenzieranno alla cerimonia di premiazione viene regalata la Guida alle Bandiere arancioni del Touring Club Italiano.


Con il patrocinio di:

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Associazione Nazionale Comuni Italiani - ANCI

Unione delle Province d'Italia - UPI

Regione Lombardia – Sistemi Verdi e Paesaggio

ALA- Assoarchitetti aderente a Confprofessioni

 

Partner istituzionali

padovafiere spa
Touring Club Italiano

Il Touring Club Italiano, associazione privata e autonoma, composta da circa mezzo milione di viaggiatori attenti, esigenti e sensibili, da 116 anni declina la propria mission di diffusione e sviluppo dei valori sociali e culturali del turismo, attraverso le varie e numerose attività rivolte a soci e turisti:

- prodotti editoriali e cartografici;
- organizzazione di viaggi e soggiorni presso i villaggi Tci dove l’'attenzione
   per la cultura ha un ruolo preponderante;
- attività di ricerca e formazione e speciali azioni dedicate a giovani e scuole;
- testate turistiche;
- animazione del territorio attraverso la rete di volontari;
- sviluppo di programmi territoriali come l’iniziativa Bandiere arancioni;
- servizi e vantaggi riservati ai soci (Pronto Touring, portale web, convenzioni
   con strutture e fornitori di servizi).

Queste sono solo le macro- attività attraverso le quali l’associazione mette la sua professionalità e la sua esperienza al servizio del territorio e della collettività, ponendo particolare attenzione ai temi della valorizzazione del patrimonio culturale e della sostenibilità ambientale.

Condividendo con “Il Verde editoriale” gli obiettivi di valorizzazione del territorio e incentivazione di azioni di tutela dell’ambiente e del paesaggio, Touring per la prima volta affianca la casa editrice e diventa partner istituzionale del Premio "La Città per il Verde”. Sposando l’iniziativa, Touring vuole promuovere l’attivazione di processi di miglioramento del territorio, finalizzati a ottimizzare le condizioni di vita del cittadino in primis e in secondo luogo del turista. Vivibilità dei luoghi, qualità del territorio e quindi dell’offerta turistica nel suo complesso sono concetti centrali e sempre più attuali, e sono le parole chiave della riflessione condivisa con la casa editrice Il Verde Editoriale.

Sponsor tecnici

 

Il Consorzio Stabile Sestante, attivo dal 2007, è un Consorzio costituito da 8 Imprese presenti sul mercato da decenni, specializzate nella progettazione, costruzione e manutenzione del verde.
Nel tempo, alla specializzazione nel settore del verde si è accompagnata una crescente capacità operativa in ambiti più prettamente edili e stradali.
Le Imprese, nel loro complesso, occupano circa 600 addetti, andando a posizionare il Consorzio ai massimi livelli operativi nel settore di riferimento.
Forti dell’esperienza già acquisita in varie regioni italiane da alcune delle consorziate, con la nascita dell’esperienza consortile è oggi ancor più alla portata di Sestante anche la Gestione Globale di Servizi per Enti o Grandi Gruppi.
Sestante si propone ai potenziali Committenti anche come Promotore di opere pubbliche con modalità innovative di partnership pubblico-privato (PPP), come il “leasing in costruendo”, la concessione di costruzione e gestione o il Project financing.

 

Ecoconsulting S.r.l. è, da oltre 10 anni, un’azienda di riferimento nel settore delle consulenze ambientali, leader nella gestione del ciclo dei rifiuti, nell’esecuzione di audit e analisi merceologiche, nonché nelle attività di ispezione e controllo di parte terza. Ecoconsulting S.r.l. è da sempre impegnata nell’educazione al rispetto dell’ambiente ed allo sviluppo di un comportamento sostenibile.
Sponsorizzare il premio “La Città per il Verde” rappresenta un piacere e l’ennesima possibilità di sostenere e premiare chi, come noi, ha un’anima “green” e crede che il verde pubblico sia più di un bene comune, un imprescindibile diritto per il quale tutti dobbiamo impegnarci.

 

La Andreas STIHL S.p.A. è la filiale italiana del noto marchio tedesco che, dal 1926, opera con successo nel settore della progettazione e realizzazione di attrezzature per giardinaggio e forestale. Da oltre ottant'anni facciamo sempre la stessa cosa: facilitare il lavoro dell'uomo.
Questo interesse si traduce anche nell'attenzione all'ambiente in cui l'uomo vive e nella cura della natura in cui quotidianamente opera.
Patrocinare quest’iniziativa è un gesto chiaro per sostenere tutte quelle amministrazioni che hanno scelto di investire nella cura del verde anche nei contesti urbani.

 

TLF, una delle aziende leader nella realizzazione di aree gioco e arredo urbano dal 1984, si contraddistingue per il suo impegno nello sviluppo di aree all'aperto di qualità per il gioco, lo sport e il fitness, con l'obiettivo finale di rendere la città il luogo dove tutti vorremmo vivere. Le linee guida della nostra azienda sono l'uso di materiali sostenibili e rinnovabili, la riduzione di sprechi e di consumi di energia e per ultimo, il riciclaggio di materiali in eccedenza. I nostri articoli sono prodotti conformi alle norme Europee sulla sicurezza (EN 1176), qualità (ISO 9001) e rispettano l'ambiente perché sono realizzati secondo le più severe norme ambientali (ISO 14001) ed utilizzano legno proveniente esclusivamente da foreste certificate per la loro buona gestione (FSC e PEFC).
Per questo motivo abbiamo scelto di patrocinare il Premio “La Città per il Verde”, per chi come noi si preoccupa per il futuro dei cittadini, investendo in modo eccellente il proprio impegno e le proprie risorse, contribuendo a migliorare le condizioni ambientali del proprio territorio.

© Il Verde Editoriale